Moto2 Assen Gara: Zarco batte Rabat e vola a +45

Moto2 Assen Gara: Zarco batte Rabat e vola a +45

Seconda vittoria consecutiva con Lowes sul podio

Commenta per primo!

Dopo Termas de Rio Hondo e Montmelò, Johann Zarco fa sua la vittoria anche al TT Circuit Assen. Rispetto alle precedenti circostanze, il portacolori Ajo Motorsport alla sua quarta stagione in Moto2 (ma la prima in sella ad una KALEX, nello specifico una versione 2014 equipaggiata con sospensioni WP) ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per battere la concorrenza del Campione del Mondo in carica Tito Rabat, secondo dopo aver condotto a lungo la contesa. Giunti al contatto in due distinte occasioni (nella prima con Zarco poi costretto a dover recuperare terreno), alla fine è stato il forte pilota transalpino a spuntarla centrando la seconda vittoria consecutiva, viatico per ritrovarsi ora a +45 in campionato sullo stesso Rabat.

Non distante dai duellanti alla vittoria, Sam Lowes conferma di vivere una stagione magica in qualità di unico pilota a spezzare l’egemonia KALEX. Con la Speed Up SF15 ufficiale l’iridato Supersport 2013 ha concluso terzo tornando sul podio a distanza di quattro gare, medesima posizione arpionata in classifica. Il britannico ha avuto la meglio rispetto ad Alex Rins (quarto confermandosi leader della graduatoria Rookie of the Year), Thomas Luthi e Xavier Simeon, chi più, chi meno protagonisti in una gara su due partenze conseguenza di una bandiera rossa al via causata dalla caduta (via contatto) di Luis Salom con la propria KALEX a fuoco.

Per quanto concerne i nostri portabandiera, Simone Corsi è l’unico ad aver concluso nella top-10 con il decimo posto finale, weekend da dimenticare per Franco Morbidelli (19° in rimonta) e Lorenzo Baldassarri, fuori gioco causa contatto con Anthony West dopo tempi interessanti nelle prove.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy