Moto2: Andrea Iannone “Ho faticato negli ultimi giri”

Moto2: Andrea Iannone “Ho faticato negli ultimi giri”

Conclude terzo, ora è secondo in campionato

di Redazione Corsedimoto

Puntava alla vittoria, ma Andrea Iannone a Brno si è dovuto “accontentare” del terzo posto finale, in difficoltà negli ultimi giri dove non è riuscito a tenere il ritmo del vincitore Toni Elias e di Yuki Takahashi. Il pilota abruzzese del team Speed Up se non altro ha preso punto per il campionato, utili per tenere vive le speranze di poter lottare per il titolo mondiale.

Non sono partito molto bene e mi hanno passato parecchi piloti“, spiega Andrea Iannone. “Quando però sono riuscito a recuperare speravo di poter prendere un po’ di vantaggio, dato che alle mie spalle c’erano dei piloti forti. Speravo che gli altri lottassero fra di loro, dandomi la possibilità di allontanarmi, ma non è andata così. Toni Elias e Yuki Takahashi mi hanno raggiunto ed erano molto veloci.

Abbiamo ancora delle cose importanti su cui lavorare. Dobbiamo trovare un modo per migliorare la durabilità delle gomme: fino a metà gara sono molto veloce, ma passata la metà dei giri inizio a faticare in curva. Faccio i complimenti alla mia squadra, che durante la pausa estiva ha lavorato molto, e anche a Elias e a Takahashi. Ci rivediamo a Indianapolis, dove daremo il massimo per essere nuovamente combattivi“.

Con questo podio Andrea Iannone raggiunge la seconda posizione in campionato anche se paga ben 55 punti nei confronti di Toni Elias con 8 gare ancora da disputarsi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy