Moto2: al via i Test IRTA a Jerez, 38 piloti in pista

Moto2: al via i Test IRTA a Jerez, 38 piloti in pista

Ultime prove pre campionato per il mondiale Moto2

Ieri la sessione fotografica della stagione 2011 imposta da Dorna Sports, oggi a Jerez de la Frontera si accendono i motori. Quelli ufficiali, forniti da Honda e GEO Technology per ilsecondo anno nella storia della classe Moto2. In Andalusia le prove IRTA consentiranno ai 38 piloti iscritti al campionato di testare per tre giorni, l’ideale per presentarsi con qualche riferimento utile in vista dell’esordio in gara di Losail del 20 marzo prossimo. Con la disponibilità dei motori Honda ufficiali ci sarà inoltre l’occasione per confermare o smentire i valori in campo emersi nei precedenti test (privati e collettivi) tra Barcellona, Valencia ed Estoril, dai quali si è potuto evincere un equilibrio al vertice con il classico dualismo tra i nostri portacolori e gli agguerriti talenti iberici. Alex De Angelis con la gialla MotoBi/TSR del team JiR, Andrea Iannone su Suter del neonato Speed Master Team, Michele Pirro (Moriwaki Gresini Racing) e Claudio Corti (Suter Italtrans) sono comparsi costantemente nelle posizioni che contano nella classifica. Dalla Spagna la risposta è arrivata con i “temponi” di Julian Simon (Suter Aspar) e Marc Marquez (Suter Monlau), impegnati a Jerez settimana scorsa insieme ad altre squadre (Gresini, Marc VDS e Speed Master) anticipando la trasferta andalusa per recuperare il tempo perduto per la pioggia di Estoril. In quest’ultima occasione Simon e Marquez sono scesi sui tempi dell’1’43” basso, quasi 1″5 meglio rispetto alla pole 2010 del compianto Shoya Tomizawa: segno dell’evoluzione della categoria, pur con qualche “riserva” per la mancata disponibilità dei motori 2011. I Test IRTA saranno pertanto un bel banco, anche per chi presenta qualche novità dell’ultim’ora. La MZ affida a Max Neukirchner una FTR (Anthony West prosegue con il telaio 2010), debutta Xavier Simeon con la terza Tech 3, si rivede Lukasz Wargala con la Moriwaki G22 accanto a Raffaele De Rosa. Jerez sarà inoltre il primo test dopo il tremendo incidente stradale in Thailandia di Ratthapark Wilairot, ripresosi da questa disavventura, pronto a prendere i comandi della FTR del team SAG. Infine curiosità per il QMMF Racing Team, compagine finanziata direttamente dallo sceicco del Qatar, finora impegnata in test privati a Losail con Mashel Al Naimi e Ricky Cardus. Da oggi i 38 piloti scenderanno in pista a partire dalle 10:00 insieme alle 125cc, trovando soltanto nel tardo pomeriggio (dalle 17 alle 18) un’ora “libera”. Lo scorso anno Claudio Corti, oggi con la Suter dell’Italtrans Racing Team, stupì tutti spiccando il migliore tempo assoluto in una classifica “corta” con un gruppo di quasi 20 piloti in 1″, tematica confermata nel corso di tutta la stagione 2010. Moto2 World Championship 2011 Test IRTA Jerez, Il Programma Venerdì 4 marzo 10.00 – 15.50: Prove Moto2/125cc 16.00 – 16.50: Prove 125cc 17.00 – 18.00: Prove Moto2 Sabato 5 marzo 10.00 – 15.50: Prove Moto2/125cc 16.00 – 16.50: Prove Moto2 17.00 – 18.00: Prove 125cc Domenica 6 marzo 10.00 – 15.50: Prove Moto2/125cc 16.00 – 16.50: Prove 125cc 17.00 – 18.00: Prove Moto2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy