Moto2: al Mugello il quinto round della stagione 2013

Moto2: al Mugello il quinto round della stagione 2013

Redding nuovo leader, pronostico impossibile

Commenta per primo!

Quattro gare sin qui andate in archivio, quattro differenti vincitori. Con Marc Marquez promosso in MotoGP e con un Pol Espargaro che finora ha disatteso le aspettative di una stagione “a senso unico”, il mondiale Moto2 questo fine settimana all’Autodromo Internazionale del Mugello affronta il quinto round 2013 trovando in Scott Redding il nuovo capoclassifica di campionato. Il più giovane vincitore di sempre nel Motomondiale (nel 2008 a Donington Park tra le 125cc a 15 anni, 5 mesi e 7 giorni), il talentuoso pilota britannico alla sua quarta stagione di presenza nella categoria è finalmente riuscito a salire sul gradino più alto del podio a Le Mans e, in un sol colpo, guadagnare la testa della classifica sfruttando le disavventure altrui a cominciare da Tito Rabat e Pol Espargaro, a terra nelle prime fasi di gara ed ora costretti ad inseguire rispettivamente a 24 e 35 punti di svantaggio dalla vetta. Un bel “tesoretto” da amministrare per Scott Redding, in gran spolvero in questo primo scorcio di campionato con la KALEX del Marc VDS Racing Team, deciso a ripetersi anche al Mugello dove lo scorso anno accarezzò il sogno di correre in MotoGP provando per due giorni la Ducati Desmosedici GP12 ufficiale. Un propositio rimandato al 2014 per Redding, concentrato come non mai sulla stagione in corso e con la maturità necessaria per capire che, in questo momento, un errore più rivoluzionare quanto di buon costruito sin dai primi test invernali. Scott Redding nuovo leader Sarà dunque Scott Redding il riferimento della “middle class” a Le Mans, ma il pronostico in questa “pazza” stagione 2013 risulta oggettivamente impossibile alla vigilia. Ripensando a quanto accaduto due settimane or sono sul tracciato della Sarthé è lecito attendersi un riscatto da parte dei due alfieri del Pons Racing Tito Rabat e Pol Espargaro, ora rispettivamente 2° e 5° in campionato favorendo l’avanzata in classifica anche di Mika Kallio (sul podio a Le Mans con la seconda KALEX Marc VDS) e Dominique Aegerter, tra le note positive della stagione riuscendo con la Suter MMX2 del Technomag carXpert a spezzare l’egemonia KALEX della categoria. Sulla carta il Mugello dovrebbe favorire le peculiarità della Moto2 tedesca, una buona notizia anche per Xavier Simeon (sul podio a Le Mans con la KALEX 2012 ex-Marc VDS oggi del SAG Racing Team) e Takaaki Nakagami (velocissimo, ma non altrettanto concreto in gara con la KALEX dell’Italtrans Racing Team), nella speranza di rivedere nel contesto che vale la vittoria anche due ex-iridati finora al di sotto le aspettative in questo primo scorcio di campionato come Julian Simon e Toni Elias. Tanti attesi protagonisti al Mugello Pronostico incerto per una Moto2 che vede tra i pretendenti al podio anche Nico Terol e Johann Zarco con le Suter schierate dai team Aspar e Iodaracing Project, speranzosi di vedere i nostri in gran spolvero sul tracciato amico: in rigoroso ordine di classifica Alex De Angelis, Mattia Pasini e Simone Corsi con le Speed Up SF13 del Forward Racing sono pronti a dar battaglia, speranzosi che il “fattore campo” possa giocar a loro favore… Moto2 World Championship 2013 La Classifica dopo i primi 4 Round 01- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 76 02- Tito Rabat – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 52 03- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 47 04- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – 47 05- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 41 06- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 38 07- Xavier Simeon – Desguaces La Torre Maptaq – KALEX Moto2 – 35 08- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 29 09- Johann Zarco – CAME Iodaracing Project – Suter MMX2 – 28 10- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 22 11- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – 20 12- Mattia Pasini – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 18 13- Julian Simon – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – 18 14- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 16 15- Simone Corsi – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 15 16- Marcel Schrotter – Desguaces La Torre SAG – KALEX Moto2 – 15 17- Mike Di Meglio – JiR Moto2 – MotoBI – 14 18- Toni Elias – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – 14 19- Randy Krummenacher – Technomag carXpert – Suter MMX2 – 5 20- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 Racing – Suter MMX2 – 5 21- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – 3 22- Louis Rossi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 1 23- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy