Moto2: a Estoril il terzo round, sfida Italia Vs Spagna

Moto2: a Estoril il terzo round, sfida Italia Vs Spagna

Marquez leader, gli italiani attesi al riscatto

Commenta per primo!

C’è una sola certezza nel mondiale Moto2: la garanzia di spettacolo. Archiviati i primi due round della stagione 2012 tra Losail e Jerez de la Frontera, la “middle class” del Motomondiale torna in pista al Circuito do Estoril ritrovando due piloti iberici al comando della classifica di campionato: il vice-campione del mondo in carica Marc Marquez (Suter del Monlau Competicion) e Pol Espargaro (KALEX del Pons Racing), vincitori rispettivamente ai GP del Qatar e Spagna, separati da soli 4 punticini (45 per Marc, 41 per Polyccio). Ripensando al triplo-zero nei primi tre eventi della stagione 2011, per Marc Marquez senza dubbio si tratta di un inizio positivo di campionato, nonostante i problemi (definitivamente superati) alla vista e soltanto 5 giorni di test invernali all’attivo. L’ex iridato 125 GP, vincitore proprio a Estoril nel 2010 dando vita ad una spettacolare rimonta al restart dall’ultima posizione in griglia, si pone come obiettivo per il week-end portoghese del calendario di rafforzare la propria leadership di campionato, pur con la consapevolezza di incontrare avversari agguerriti nel proprio cammino. Classifica alla mano è Pol Espargaro il rivale #1, trovatosi a meraviglia con la Pons KALEX tanto da salire sul podio (3° e 1°) nei primi due round, dando seguito a quanto di buono messo in mostra nella seconda parte della stagione 2011 su Speed Up. Ex-protagonista e contendente al titolo in 125, il giovane pilota iberico è ormai presenza fissa nelle posizioni di vertice della Moto2 insieme ad un campione del mondo come Thomas Luthi, bravo ma sin qui non altrettanto fortunato con la Suter del team Interwetten Paddock, e Scott Redding, ora quarto nel mondiale grazie ad una prova d’orgoglio a Jerez con la KALEX del Marc VDS Racing Team. Sono, ahinoi, già costretti ad inseguire i nostri portabandiera. Andrea Iannone a Estoril conta di lasciarsi alle spalle il problematico week-end di Jerez con la propria Speed Up Moto2 schierata dal Speed Master Team. Medesimo discorso per Alex De Angelis (Suter Forward Racing), Simone Corsi (FTR Iodaracing Project) e Roberto Rolfo (Suter Technomag CIP), cerca invece la continuità Claudio Corti buon 6° in Andalusia con la KALEX dell’Italtrans Racing Team, preceduto dal sorprendente compagno di squadra (e campione All Japan J-GP2 in carica) Takaaki Nakagami, quinto in gara e 2° in griglia nel primo appuntamento europeo della stagione. Protagonisti sin qui mancati dei primi 2 round sono Bradley Smith, in difficoltà con la nuova Tech 3 Mistral 610, così come la pluri-decorata coppia del team Aspar Toni Elias e Nico Terol, con l’iridato 125 GP in carica tuttora alla ricerca dei primi punti per la classifica. Già 10 all’attivo invece per l’ormai ex-rivale Johann Zarco, velocissimo sul bagnato con la MotoBI/TSR del Team JiR, trovatosi a meraviglia con la 600cc prototipo: sarà lui uno degli “outsider” di lusso nel fine settimana di Estoril? Moto2 World Championship 2012 La Classifica dopo i primi 2 round 01- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – 45 02- Pol Espargaro – Pons HP 40 Tuenti – KALEX Moto2 – 41 03- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – 27 04- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 23 05- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up Moto2 – 22 06- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 15 07- Tito Rabat – Pons HP 40 Tuenti – KALEX Moto2 – 13 08- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 13 09- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 12 10- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 10 11- Toni Elias – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – 10 12- Johann Zarco – JiR Moto2 – MotoBI – 10 13- Mike Di Meglio – Speed Master Team – Speed Up Moto2 – 9 14- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – 8 15- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – 8 16- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – 5 17- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Suter MMXII – 4 18- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 3 19- Gino Rea – Federal Oil Gresini Moto2 – Moriwaki MD600 – 1 20- Julian Simon – Blusens Avintia – FTR Moto M212 – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy