Moto2: a Brno Marc Marquez favorito, i rivali all’attacco

Moto2: a Brno Marc Marquez favorito, i rivali all’attacco

Pol Espargaro ed Andrea Iannone attesi protagonisti

Commenta per primo!

Possibilità di “ipoteca” per Marquez, quasi un’ultima chiamata per gli avversari. Questa la principale tematica d’interesse della Moto2 al Masaryk Circuit di Brno, undicesimo appuntamento stagionale con Marc Marquez deciso a rafforzare la propria leadership di campionato sulla scia della vittoria conseguita da assoluto dominatore settimana scorsa ad Indianapolis. In sella alla “nuova” (telaio meno rigido, forcellone dal nuovo disegno) Suter MMXII del Monlau Competicion provata nella sosta invernale all’Autodromo do Algarve di Portimao, il futuro pilota HRC ha letteralmente spazzato via la concorrenza sul mitico catino dell’Indiana celebrando la quinta affermazione stagionale dopo Losail, Estoril, Assen e Sachsenring, la dodicesima in carriera in Moto2 e 22esima nel Motomondiale. Con questa ennesima vittoria Marquez si presenterà a Brno, tracciato dove non ha mai vinto (2° lo scorso anno), con un tesoretto di 39 punti di vantaggio rispetto a Pol Espargaro (soltanto 16° nel 2011, 2° nel 2010 in 125 GP), 52 a scapito di Andrea Iannone, in trionfo 12 mesi or sono all’Automotodrom di Brno sempre con il Speed Master Team, ma in sella ad una Suter rispetto all’attuale Speed Up S12. Per loro, così come per Thomas Luthi (4° a 52 punti dalla vetta), inevitabilmente non si può più perder terreno, con l’imperativo di conquistare una preziosa vittoria a Brno per riaprire i giochi-campionato. Non sarà facile con un Marc Marquez in “forma mondiale”, ma Pol Espargaro, costretto alla resa ad Indianapolis per problemi di gomme svelati pubblicamente nel dopo-gara, si mostra fiducioso per questo undicesimo appuntamento del calendario iridato. Proposito ambizioso condiviso da Andrea Iannone, come detto in trionfo a Brno dodici mesi or sono, deciso a lasciarsi alle spalle l’amaro week-end ad Indy culminato con un modesto piazzamento finale ai margini della top-10 perdendo ulteriormente terreno in classifica generale. Senza più obiettivi di campionato, cercheranno di rientrare nella corsa al podio i nostri Simone Corsi (buona rimonta ad Indy con la FTR di Iodaracing Project), Alex De Angelis (4° a Brno lo scorso anno), Claudio Corti (KALEX dell’Italtrans Racing) e Roberto Rolfo, in difficoltà con la Suter del Technomag CIP. Tra gli attesi protagonisti non mancheranno i due piloti del Marc VDS Racing Team, Mika Kallio (4° ad Indy) ed un Scott Redding in predicato di passare in MotoGP insieme a Bradley Smith, cerca invece la riconferma dopo il podio di Indianapolis Julian Simon. Da segnalare invece il passaggio da Moriwaki a Speed Up per Elena Rosell, con la rinomata factory nipponica (iridata nel 2010 con Toni Elias) ormai fuori dal mondiale Moto2… Moto2 World Championship 2012 La Classifica dopo Indianapolis 01- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – 188 02- Pol Espargaro – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 149 03- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up Moto2 – 136 04- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – 134 05- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 106 06- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 90 07- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 69 08- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 65 09- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – 61 10- Tito Rabat – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 56 11- Johann Zarco – JiR Moto2 – MotoBI – 51 12- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – FTR Moto M212 – 48 13- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – 48 14- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 36 15- Toni Elias – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMXII – 34 16- Julian Simon – Blusens Avintia – Suter MMXII – 33 17- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – 24 18- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 17 19- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up Moto2 – 11 20- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMXII – 11 21- Mike Di Meglio – Speed Master Team – Speed Up Moto2 – 10 22- Max Neukirchner – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – 8 23- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMXII – 8 24- Ricky Cardus – Arguinano Racing Team – AJR Moto2 – 6 25- Gino Rea – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMXII – 1 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy