Moto2: a Barcellona per il 5° round con tre piloti in 3 punti

Moto2: a Barcellona per il 5° round con tre piloti in 3 punti

Pol Espargaro, Marquez e Luthi in un fazzoletto

Commenta per primo!

Un mondiale più vivo che mai. La Moto2 si presenta al Circuit de Catalunya di Montmelò alle porte di Barcellona con un terzetto al comando della classifica di campionato racchiuso in soli 3 punticini, composto da tre piloti già in grado di salire sul gradino più alto del podio in questo primo scorcio della stagione 2012: Pol Espargaro (71 punti), Marc Marquez (70) e Thomas Luthi (68). Tre volti noti della “middle class” del Motomondiale, tutti con il potenziale per vincere in Catalogna e, soprattutto, succedere nell’albo d’oro a Stefan Bradl. Con un rendimento costante e con una vittoria, seppur fortunosa, conseguita a Jerez, Pol Espargaro si presenta sul tracciato di casa quale leader della classifica ai comandi della Pons KALEX, moto sulla carta “favorita” a Barcellona grazie al lungo rettifilo dei box e ad una velocità media elevata. “Polyccio”, fin qui esente da macroscopici errori, conduce a quota 71 punti a +1 su Marc Marquez, costretto a riscattare l’amaro epilogo del GP di Le Mans con una scivolata che ha compresso una potenziale “fuga” in campionato con la Suter MMXII del Monlau Competicion. Chi ha sfruttato le disavventure altrui, dando vita ad una gara semplicemente eccezionale, risulta così Thomas Luthi, terzo in graduatoria a soli 3 punti dalla leadership, in uno stato di forma esemplare con la Suter del team Interwetten Paddock di Daniel Epp, formazione dalla quale è legato sin dai vittoriosi trascorsi in 125 GP. Sulla carta Espargaro, Marquez e Luthi (in rigoroso ordine di classifica) risultano gli attesi protagonisti per il quinto appuntamento stagionale, anche se per nostra fortuna i piloti italiani a Le Mans hanno ben figurato con la prospettiva di ripetersi in Catalunya. Questo il caso di Claudio Corti, 2° (primo podio in carriera nel Motomondiale) sul tracciato della Sarthè con la KALEX dell’Italtrans Racing Team, così come Andrea Iannone, quarto in rimonta con la Speed Up iscritta dal Speed Master Team, nella medesima posizione in campionato e staccato di 25 punti netti dal leader Espargaro. Per l’abruzzese Barcellona evoca buoni ricordi (vincitore nel 2009 tra le 125 GP, l’ultima vittoria tricolore pre-Fenati nella entry class) presentandosi come un’opportunità importante per recuperare terreno in classifica, proposito condiviso anche da Alex De Angelis e Simone Corsi (a terra a Le Mans), così come da Roberto Rolfo, tuttora alla ricerca dei primi punti stagionali. Lecito attendersi a Barcellona la riconferma ad alti livelli per la coppia del Marc VDS Racing Team composta da Scott Redding e Mika Kallio, così come per Johann Zarco (tra le note positive di questo primo scorcio di 2012) e per la folta pattuglia di piloti iberici: da due ex-iridati come Toni Elias e Nico Terol (Suter Aspar) passando per Tito Rabat (Pons KALEX), Julian Simon (Suter BQR) e per Jordi Torres, Campione CEV Moto2 in carica, “novità” del week-end in sostituzione dell’infortunato Xavier Simeon con la Tech 3 ufficiale. Un protagonista in più nel lotto dei 32 piloti attesi al via di Barcellona, da sempre una delle gare più combattute per la middle class del Motomondiale. Moto2 World Championship 2012 La Classifica dopo i primi 4 round 01- Pol Espargaro – Pons HP 40 Tuenti – KALEX Moto2 – 71 02- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – 70 03- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – 68 04- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up Moto2 – 46 05- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 44 06- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 33 07- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 32 08- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 24 09- Johann Zarco – JiR Moto2 – MotoBI – 23 10- Toni Elias – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – 23 11- Tito Rabat – Pons HP 40 Tuenti – KALEX Moto2 – 18 12- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Suter MMXII – 14 13- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 13 14- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – 13 15- Julian Simon – Blusens Avintia – Suter MMXII – 12 16- Anthony West – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – 9 17- Mike Di Meglio – Speed Master Team – Speed Up Moto2 – 9 18- Max Neukirchner – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – 8 19- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – 8 20- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMXII – 7 21- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 6 22- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – 5 23- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – 2 24- Ricky Cardus – Arguinano Racing Team – AJR Moto2 – 1 25- Gino Rea – Federal Oil Gresini Moto2 – Moriwaki MD600 – 1 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy