250cc: presentazione a Brno per il team Cardion AB Motoracing

250cc: presentazione a Brno per il team Cardion AB Motoracing

Karel Abraham pilota riconfermato con una Aprilia LE

Dal 2006 questa squadra corre nel Motomondiale con un unico obiettivo: portare nelle posizioni di vertice Karel Abraham. Il team Cardion AB Motoracing rappresenta sì la Repubblica Ceca (senza scordarci, ovviamente, di Lukas Pesek) nel paddock, ma anche la stessa famiglia Abraham, titolare della struttura nonchè del Masaryk Circuit, meglio conosciuto come l’Automotodrom di Brno. Non sorprenda dunque che il team Cardion AB Motoracing si sia presentato proprio nella cittadina della Repubblica Ceca, presso l’hotel Holiday Inn con la partecipazione di sponsor e media locali. L’occasione è stata utile sia per svelare la squadra che correrà nuovamente nel Motomondiale Classe 250cc, sia per presentare il prossimo Gran Premio della Repubblica Ceca che si disputerà nel weekend del 16 agosto prossimo, con l’accordo siglato con la Dorna valevole fino alla stagione 2013 compresa. D’altronde lo sponsor è il medesimo (Cardion AB) ed è una questione di… famiglia. Gli Abraham rappresentano il motociclismo della Repubblica Ceca, con Karel che dopo un lento apprendistato tra 125 e 250 sta pian piano prendendo dimestichezza con la categoria e le competizioni motociclistiche ad alti livelli, come confermano i due settimi posti raccolti lo scorso anno (a Losail e al Mugello). Per il 2009 l’obiettivo è di migliorare ulteriomente, anche se non sarà facile considerando la competitività nelle posizioni di vertice con piloti come Simoncelli, Bautista, Barbera, Talmacsi e Di Meglio. “Negli ultimi test ho preso contatto con la nuova moto, e mi sono trovato subito bene“, ha dichiarato Karel Abraham nel corso della Presentazione. “Bisogna guidarla in un modo che a me piace di più, con un’erogazione più progressiva ed in un certo senso “sincera”. La moto va decisamente meglio, anche se si tratta solamente di una soluzione. Credo che quest’anno posso avere degli obiettivi più grandi, come stare costantemente nella top ten“. Karel Abraham in buona compagnia Karel Abraham, classe 1990, è stato spesso messo in discussione dai suoi colleghi e diversi addetti ai lavori per la semplice ragione di avere la “valigia” e la certezza, nonostante un momento di crisi economica, di poter correre nel 2009. Tutto sommato Karel ha dimostrato in questi anni di poter progressivamente migliorarsi, dopo aver fatto davvero la “gavetta” correndo nelle più disparate categorie: l’inizio nelle minimoto, i campionati 125 di Germania, Repubblica Ceca ed Europeo, fino ad arrivare nel mondiale nel 2005 con il team Semprucci. Dal 2006 poi ha sempre legato il proprio nome a quello del Cardion AB Motoracing rilevando il posto che fu di Jakub Smrz, oggi uno dei protagonisti nel Mondiale Superbike con la Ducati 1098 RS del team Guandalini. A suo tempo di Smrz si parlava esclusivamente per il suo cognome da codice fiscale e per la valigia sempre piena, lo stesso che capita oggi con Karel Abraham. Anche lui sarà in grado di affermarsi ai vertici smentendo i più scettici? Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy