250cc: il travagliato weekend a Estoril di Mattia Pasini

250cc: il travagliato weekend a Estoril di Mattia Pasini

Cambio di team in corsa ma terminerà la stagione

Commenta per primo!

Se non altro per Mattia Pasini la buona notizia è che non ci saranno più problemi all’orizzonte con il Team Toth. A Estoril si è infatti conclusa la diatriba con la squadra capeggiata da Imre Toth Sr.: senza aver pagato l’ultima rata ad Aprilia Racing per il leasing delle due RSA, il team ungherese non ha avuto più la concessione delle moto dal Gruppo Piaggio per concludere la stagione. “Appiedato”, il management che segue Mattia ha trovato una soluzione in pochissime ore, riuscendo a riportare il forte pilota romagnolo in pista sin dalla giornata del sabato.

Avendo la disposizione la medesima Aprilia RSA curata dallo staff che lo ha seguito per tutta la stagione, Pasini è sceso in pista con i colori del “Team Globalgest“, denominazione provvisoria a riferimento del management capeggiato da Roger Marcaccini che ha risolto la difficile situazione grazie anche all’aiuto di Aprilia e di Polaris World, sponsor tornato “in corsa” dopo il ritiro dello scorso anno.

Vorrei ringraziare tutte le persone che ci hanno aiutato in questo momento“, ha detto Mattia Pasini, “da Pedro di Polaris a Dall’Igna di Aprilia, i ragazzi della mia squadra ed anche il nuovo team a cui ci dovremmo appoggiare, che mi sta dando una possibilità”.

Il team a cui riferimento Pasini sarà l’Emmi Caffè Latte di Daniel Epp, che da Phillip Island offrirà “ufficialmente” spazio e supporto tecnico a questa nuova avventura nella 250cc del forte pilota italiano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy