250cc: è ufficiale, le Moto2 dal 2010 insieme alle 250

250cc: è ufficiale, le Moto2 dal 2010 insieme alle 250

Convivenza tra Moto2 e 250cc il prossimo anno nella middle class

Commenta per primo!

Con un comunicato stampa rilasciato della Federation Internationale de Motocyclisme (FIM) nel corso delle Qualifiche ufficiali della MotoGP a Jerez de la Frontera è stato annunciato ufficialmente l’ingresso delle “Moto2” nella “middle class” del Motomondiale a partire dalla prossima stagione. Nel 2010 vedremo le Moto2 competere insieme alle attuali 250cc 2 tempi, ed è già stato definito il fornitore unico dei propulsori di questa categoria.

Trattasi della Honda, che dopo il rifiuto di Kawasaki ha vinto il ballottaggio con la Yamaha e offrirà, stando a quanto si legge dal comunicato, un propulsore (4 cilindri, 600 centimetri cubici) dalla potenza massima superiore ai 150 cavalli. In poche parole, ben più dei 119 della CBR 600RR di serie o della versione Supersport, con la quale si cercherà di staccarsi come filosofia entrando in un discorso relativo ai “prototipi”.

Alla luce di questa notizia è stato sostanzialmente confermato il piano iniziale di Dorna Sports, dopo che Carmelo Ezpeleta negli ultimi tempi aveva addirittura “minacciato” di non far correre le 250 dal prossimo anno. Si vivrà così una convivenza particolare nella “middle class” (che, logicamente, cambierà nome) come accaduto nel 2002 ed, in parte, nel 2003 in MotoGP (990cc 4 tempi, 500cc 2 tempi), con alcune Moto2 già sostanzialmente pronte, vedi la Blusens Honda BQR (nella foto) o la Moriwaki MD600 che già montano un propulsore Honda. Discorso diverso per un’altra Moto2 già “pronto-corsa”, ovvero la LaGlisse YM2, che dispone di un motore Yamaha…

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy