250cc: Bautista “Aoyama corre come fosse sempre l’ultimo giro”

250cc: Bautista “Aoyama corre come fosse sempre l’ultimo giro”

Parla del suo rivale nella corsa al titolo

Commenta per primo!

Con la scivolata di Simoncelli a Misano Adriatico è ormai certo: il titolo 2009 sarà deciso al termine del duello tra Hiroshi Aoyama e Alvaro Bautista, rispettivamente in prima e seconda posizione di campionato, staccati di 13 punti. Questa lotta si è “accesa” specialmente nelle ultime gare, in particolare a Misano Adriatico dove i due in volata per questione di… centimetri si sono giocati il podio. Il pilota spagnolo ha parlato di questo duello, senza risparmiarsi nelle valutazioni sul proprio rivale…

Quando ho visto Aoyama e Di Meglio davanti a me non mi son risparmiato“, ammette Bautista, “e ho dato il massimo per superarli e conquistare un posto sul podio. E’ stata una lotta davvero dura, Aoyama in ogni curva correva come se fosse l’ultimo giro di gara, chiudendo tutte le porte. Siamo comunque riusciti a guadagnare qualche punto su di lui: non è tantissimo, ma è pur sempre qualcosa“.

Con 13 punti da recuperare adesso per “Batigas” sarà indispensabile arrivar sempre davanti al pilota Honda, possibilmente vincendo.

Da ora in avanti sarà indispensabile guadagnare sempre punti su Aoyama e dare sempre il 100 %. In Portogallo sono convinto che possiamo far bene, arriveremo con un mese di sosta e saremo più forti di prima“, ha concluso l’ex campione del mondo 125.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy