125cc Valencia Gara: Simon batte ancora Smith in volata

125cc Valencia Gara: Simon batte ancora Smith in volata

Pol Espargaro terzo, Simone Corsi chiude quarto

Commenta per primo!

Il copione delle ultime tre gare si è riproposto a Valencia. Julian Simon contro Bradley Smith, 3 a 0. Ancora una volta il pilota spagnolo in bagarre con il proprio compagno di squadra ha avuto ragione, battendolo in volata con quel pizzico di astuzia che gli ha consegnato la terza vittoria consecutiva, settima stagionale. Nella gran festa del team Aspar e di Simon, protagonista di un campionato davvero da sogno, c’è comunque stato ampio spazio per una gara a tratti iper-spettacolare capace anche di raccontare una storia, vivendo sul duello proprio tra “Julito” ed il giovane britannico. Bradley Smith, partito benissimo nonostante dei problemi al giro di formazione, ha preso subito il comando con un grande margine, quasi 2″ al termine del primo giro. Simon ha dovuto rimontare, arrivandogli addosso agli ultimi 4 giri: forse sotto pressione il #38 arriva largo all’ingresso della curva 6, apre le porte prospettando il duello finale dove, in una serie di tre sorpassi e controsorpassi, premia ancora il Campione del Mondo 2009.

Sorridenti e felici entrambi (per non parlar di Jorge Martinez…), lo è un pò meno Pol Espargaro, terzo sul traguardo… ma non in campionato per soli 5 punti: a Nico Terol, che passerà al team Aspar nel 2010, è bastato un decimo posto in una gara opaca secondo il trend dell’ultimo periodo. Nella prossima stagione i due probabilmente si giocheranno il titolo, magari anche con gli inserimenti di Simone Corsi che ha chiuso quarto con determinazione davanti al campione tedesco ed europeo in carica, Marcel Schrotter, “MVP” dell’intero weekend di Valencia.

Sfortunati Andrea Iannone, fermato dalla propria Aprilia al secondo giro (ma già pronto a correre in Moto2), e Marc Marquez, caduto dopo un contatto all’ultimo giro con Olive. Il giovanissimo spagnolo è ripartito chiudendo 17°, non regalando alla KTM il risultato aspettato (e meritato) a conclusione di una bella avventura nel Motomondiale 125cc.

Con Valencia si chiude così il 2009 aspettando la prossima stagione, con tanti potenziali favoriti, cambi di casacca importanti e qualche protagonista in più: senza questo Julian Simon, sarà un pò più facile per tutti.

Cronaca di Gara

Al via Smith, che ha avuto problemi nel giro di formazione in griglia, prende il comando e riesce in 5/6 curve a prendere un grandissimo vantaggio, tanto da chiuder il primo giro con ben 1″4 di vantaggio sugli inseguitori. Dietro il gruppo vede Simon passare Marquez per la seconda posizione, seguono Vazquez, Schrotter, Corsi, Terol e Iannone partito bene, subito ottavo. Purtroppo per l’abruzzese la gara dura giusto 1 giro, quando è costretto a fermarsi per un problema tecnico concludendo in modo amaro la propria esperienza in 125 (nel 2010 sarà in Moto2 con il team Speedup Aprilia).

La gara prende subito una dimensione… conosciuta nelle ultime due gare: Smith in fuga, Simon in recupero ed entrambi con un passo inavvicinabile per gli altri. La lotta diventa così accesissima per la terza piazza, dove Espargaro riesce a passare Marquez favorito anche da una violenta imbarcata di Simone Corsi, adesso in concorrenza diretta con lo strepitoso Marcel Schrotter.

Al settimo giro clamoroso… gioco di squadra al team Blusens BQR: Redding prende male le misure dell’ultima curva e centra Rabat. La frittata è fatta, di certo l’esatto opposto di quanto succede al team Aspar, dove è lotta aperta, leale e a suon di giri veloci per la prima posizione tra Smith e Simon, già con 7″ (!) di vantaggio su Pol Espargaro in solitaria al terzo posto. Momento “caldo” della corsa, scivolano in sequenza Savadori, Fagerhaug e Bradl, c’è una battaglia fenomenale per il quarto posto, dove spunta Cortese a suo solito partito in modalità “diesel”, ma abbastanza per lasciarsi alle spalle ben 9 inseguitori. Da questo momento entra in gioco la fase statica della contesa, dove ci son poche emozioni aspettando il rush finale.

Il colpo di scena arriva a quattro giri dalla bandiera a scacchi, quando Bradley Smith commette un errore, allarga l’ingresso della curva 6 aprendo le porte a Julian Simon, adesso leader e verso la settima vittoria stagionale che non si farà sfuggire, chiudendo nel migliore dei modi la propria avventura in 125cc. Smith è secondo, sul podio Espargaro e dietro Corsi, che ha avuto ragione di Schrotter e Olive, il quale si è toccato con Marquez spedendolo a terra ed in 17° posizione.

125cc World Championship 2009
Valencia, Classifica Gara

01- Julian Simon – Bancaja Aspar Team – Aprilia – 24 giri in 41’17.553
02- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.220
03- Pol Espargaro – Derbi Racing Team – Derbi RSA 125 – + 12.123
04- Simone Corsi – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 17.577
05- Marcel Schrotter – Toni Mang Team – Honda RS 125R – + 17.917
06- Joan Olive – Derbi Racing Team – Derbi RSA 125 – + 18.334
07- Efren Vazquez – Derbi Racing Team – Derbi RSA 125 – + 18.502
08- Sandro Cortese – Ajo Interwetten – Derbi RSA 125 – + 18.553
09- Randy Krummenacher – Degraaf Grand Prix – Aprilia RSA 125 – + 18.731
10- Nicolas Terol – Jack & Jones Team – Aprilia RSA 125 – + 21.280
11- Dominique Aegerter – Ajo Interwetten – Derbi RSA 125 – + 23.635
12- Lorenzo Zanetti – Ongetta Team I.S.P.A. – Aprilia RS 125 – + 34.369
13- Luis Salom – Jack & Jones Team – Aprilia RS 125 – + 37.950
14- Takaaki Nakagami – Ongetta Team I.S.P.A. – Aprilia RS 125 – + 38.090
15- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RS 125 – + 40.043
16- Sergio Gadea – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 44.478
17- Marc Marquez – Red Bull KTM Moto Sport – KTM FRR 125 – + 58.437
18- Jasper Iwema – Racing Team Germany – Honda RS 125R – + 1’03.814
19- Alberto Moncayo – Andalucia Aprilia – Aprilia RS 125 – + 1’08.362
20- Tomoyoshi Koyama – Loncin Racing – Loncin 125 – + 1’24.971
21- Luca Marconi – CBC Corse – Aprilia RS 125 – a 1 giro

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy