125cc: Tomoyoshi Koyama parla dei test a Estoril con la Loncin

125cc: Tomoyoshi Koyama parla dei test a Estoril con la Loncin

Bilancio rimandato alle prossime prove a Jerez de la Frontera

Commenta per primo!

Con questa moto, seppur con un altro marchio (Malaguti), Tomoyoshi Koyama si mise in luce nel 2006, guadagnandosi per le due successivi stagioni la grande chance della carriera con la KTM ufficiale. “Koyamax”, tuttavia, non ha avuto molta fortuna con la casa austriaca, tanto che quest’anno tornerà “a casa”. Parliamo della Loncin, marchio cinese per una squadra praticamente italiana, con la Engines Engineering di Castenaso (provincia di Bologna) a sviluppare l’inedita 125cc a disco rotante. Per il pilota giapponese c’è la possibilità di mettersi in mostra con una moto conosciuta e da lui stesso sviluppata, partendo dai recenti test di Estoril, dove ha percorso poche tornate con l’obiettivo di acquisire più riferimenti questa settimana a Jerez.

È difficile fare un’analisi chiara su come stiano andando le cose“, ha spiegato Tomoyoshi Koyama a motogp.com, il sito ufficiale del Motomondiale. “È il mio primo test con il team, abbiamo qualche problema ed è normale con una moto che presenta telaio e motore completamente nuovi. Il telaio da buone sensazioni, ma sono necessari alcuni sviluppi“.

Parla poco anche del motore, la grande novità targata Loncin-Engines Engineering per il 2009. “Non posso dire molto sul motore, perché ho fatto solo pochi giri e ho bisogno di più tempo. Spero di poter provare di più a Jerez e in Qatar prima che inizi la stagione“.

Tomoyoshi Koyama ha una vittoria all’attivo nel Mondiale Classe 125cc, ottenuta nel 2007 a Barcellona con la KTM ufficiale del team Red Bull.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy