125cc: Syunya Mori novità del team Phonica Racing per Motegi

125cc: Syunya Mori novità del team Phonica Racing per Motegi

Sostituisce Simone Grotzkyj Giorgi con la RSA

Commenta per primo!

Come risaputo è terminata a Misano Adriatico l’avventura di Simone Grotzkj Giorgi con il World Wide Race (oggi Phonica Racing), non soltanto per l’infortunio rimediato nel corso della terza sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. La formazione italiana, dopo aver deciso di richiamare Manuel Tatasciore (già wild card a Brno e Misano) per la tappa al Motorland Aragon, ha deciso di affidare la Aprilia RSA ad un pilota “di casa” al Twin Ring di Motegi.

Si tratta di Syunya Mori, 19 anni appena compiuti, talento giapponese scoperto da Noboru Ueda. Terzo lo scorso anno nel campionato giapponese J-GP3 (dove corrono insieme 250cc 4 tempi e le attuali 125cc 2 tempi), Mori in questa stagione non soltanto compete in madrepatria nella medesima categoria con una debuttante Honda NSF250R Moto3 schierata proprio dal “Team Nobby” di Ueda, ma ha preso parte alle ultime gare del CEV 125.

Il pilota di Chiba, all’esordio nel competitivo campionato spagnolo, è stato in grado di concludere al sesto posto assoluto a Barcellona con una Honda RS125R, prendendo punti anche nella successiva prova di Albacete (14°).

Syunya, che correrà con il numero 65, non sarà tuttavia all’esordio assoluto nel Motomondiale: sempre a Motegi lo scorso anno ha preso parte all’evento in qualità di wild card con una Honda del Racing Team Saitama (tra le squadre più competitive dell’All Japan), riuscendo a tagliare il traguardo in 20° posizione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy