125cc: silenzio stampa a Estoril per Andrea Iannone

125cc: silenzio stampa a Estoril per Andrea Iannone

Due sponsor non compariranno sulla sua moto

Commenta per primo!

Dopo un mese dal “fattaccio”, si parla ancora del comportamento di Andrea Iannone a Misano Adriatico per quelle dichiarazioni rilasciate “a caldo” poco felici nei confronti di Pol Espargaro e della Spagna in sè. Nonostante le scuse del pilota abruzzese, due sponsor dell’Ongetta Team I.S.P.A. hanno chiesto ed ottenuto di non comparire sulla Aprilia RSA #29 e sulla tuta di Iannone, come riportato in questi minuti da un comunicato stampa della squadra capeggiata da Fiorenzo Caponera.

Due sponsor del team“, si legge nel comunicato, “hanno espresso di nuovo, e di recente, il proprio disappunto per il comportamento tenuto da Andrea Iannone dopo l’incidente e l’uscita di pista nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini. Non desiderano essere associati a quel comportamento. Così, nel confermare il pieno appoggio agli altri tre piloti, hanno però chiesto che Andrea Iannone scenda in pista con moto e tuta prive del logo che contraddistingue le loro aziende. Così sarà.

La Direzione del Team ha comunque deciso di continuare a supportare il pilota nella sua attività sportiva, tenendo conto delle sue potenzialità agonistiche e delle gravi conseguenze che la sua carriera potrebbe subire nel caso di una eventuale sospensione dalle competizioni per la stagione agonistica in corso. Per favorire il ritorno ad un clima più sereno, al pilota è stato chiesto di mantenere un rigoroso silenzio stampa. Ci si augura che l’incidente sia chiuso, e che d’ora in poi torni a parlare solo la pista”.

Non saranno dunque rilasciate dichiarazioni da parte di Andrea Iannone nel corso del weekend, a meno di successi sportivi nelle giornate di sabato e domenica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy