125cc Sepang Prove Libere 1: buon inizio per Sandro Cortese

125cc Sepang Prove Libere 1: buon inizio per Sandro Cortese

Terol a 76 millesimi, Zarco paga oltre 1 secondo

Commenta per primo!

Splende il sole, in barba alle previsioni metereologiche della vigilia, al Sepang International Circuit per l’inaugurale sessione di prove libere della classe 125cc. Pista, quantomeno nei primi minuti, non nelle migliori condizioni per uno scroscio di pioggia della nottata, ma grazie alle alte temperature si asciuga in fretta proponendo un Sandro Cortese in grandissima forma: 2’14″936, l’unico a scendere sotto il muro del 2’15” in sella alla propria Aprilia RSA preparata dal Racing Team Germany dell’ex pilota della classe 250cc Dirk Heidolf. Presentatosi a Sepang nel miglior modo possibile grazie al trionfo di Phillip Island, il tedesco di origini italiane per tutto l’arco della sessione ha navigato nella top-3 riuscendo proprio allo scadere a fare il proprio giro veloce, sufficiente per staccare di 76 millesimi Nico Terol.

Il capoclassifica di campionato è stato il più costante nei 40 minuti di attività, spiccando un significativo 2’15″174 con un bel vantaggio ai 1″359 rispetto al diretto rivale per la corsa al titolo Johann Zarco, soltanto sesto e preceduto dai due rispettivi compagni di squadra Hector Faubel ed Efren Vazquez più Maverick Vinales, già 5° all’esordio a Sepang. Insomma, le cose si mettono bene per Nico Terol, pronto a giocarsi il secondo “match point” iridato questa volta con buone possibilità di riuscita: per celebrare la conquista del titolo iridato gli basterà chiudere davanti ad un Zarco in apparente difficoltà a Sepang…

Tornando alla classifica dei tempi, completano la top-10 la coppia vestita Red Bull formata da Danny Kent (7° con una RSW preparata da Ajo) e Jonas Folger (8° su RSA), così come l’ex campione Rookies Cup Jakub Kornfeil (9° con la Aprilia RSA dell’Ongetta Centro Seta ex-CBC Corse) e Adrian Martin scontando entrambi 2″ di gap dalla vetta. Poco distanti anche Alberto Moncayo, la Mahindra di Marcel Schrotter (12°), Louis Rossi (a lungo nella top-5 con la Aprilia RSW di Matteoni) e Luis Salom, scivolato all’ultima curva proprio nei minuti conclusivi della sessione, sventura occorsa anche al nostro Manuel Tatasciore.

Se la wild card Farid Badrul (19enne 3° classificato nel campionato malese, in gara con una Derbi preparata dall’Ajo Motorsport che sfoggia i colori AirAsia) ha percorso pochi giri per un problema tecnico, hanno fatto esperienza i nostri portabandiera: Alessandro Tonucci è buon 16° alla prima presa di contatto con Sepang, Luigi Morciano 22° (reduce dal quinto piazzamento in zona punti nelle ultime sei gare), detto di Tatasciore (25°) c’è Marco Colandrea in 31° posizione al secondo gettone di presenza con il WTR Ten10 Racing. Da segnalare l’esordio del vice-campione della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2011 Arthur Sissis, 16enne australiano chiamato a sostituire l’infortunato Niklas Ajo al TT Motion Events Racing: primo turno di prove libere concluso in 27° posizione davanti a Jasper Iwema e all’ex collega della RBRC Brad Binder.

125cc World Championship 2011
Sepang, Classifica Prove Libere 1

01- Sandro Cortese – IntAct Racing Team Germany – Aprilia RSA 125 – 2’14.936
02- Nico Terol – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.076
03- Hector Faubel – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.562
04- Efren Vazquez – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 0.995
05- Maverick Vinales – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 1.043
06- Johann Zarco – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.435
07- Danny Kent – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSW 125 – + 1.737
08- Jonas Folger – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSA 125 – + 1.976
09- Jakub Kornfeil – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSA 125 – + 2.145
10- Adrian Martin – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 2.197
11- Alberto Moncayo – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 2.314
12- Marcel Schrotter – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 2.525
13- Louis Rossi – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.671
14- Luis Salom – RW Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 3.147
15- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 3.340
16- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 3.642
17- Sturla Fagerhaug – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.734
18- Joan Perello – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.829
19- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – Derbi RSW 125 – + 4.126
20- Harry Stafford – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSW 125 – + 4.393
21- Josep Rodriguez – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 4.436
22- Luigi Morciano – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 4.564
23- Taylor Mackenzie – Phonica Racing – Aprilia RSAW 125 – + 5.234
24- Alexis Masbou – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 5.529
25- Manuel Tatasciore – Phonica Racing – Aprilia RSA 125 – + 5.720
26- Jack Miller – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 5.816
27- Arthur Sissis – TT Motion Events Racing – Aprilia RSW 125 – + 6.188
28- Jasper Iwema – Ongetta Abbink Metaal – Aprilia RSA 125 – + 7.268
29- Brad Binder – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 7.979
30- Giulian Pedone – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 8.473
31- Marco Colandrea – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 8.666

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy