125cc Sachsenring Prove Libere 2: Marquez dopo una caduta

125cc Sachsenring Prove Libere 2: Marquez dopo una caduta

Pista bagnata, Marquez si conferma al comando

Commenta per primo!

Prima sessione “bagnata” dell’anno per la classe 125cc. L’asfalto “umido” è andato man mano asciugandosi nei 45 minuti a disposizione per i 31 iscritti al Gran Premio di Germania della ottavo di litro, tra assenti (Nico Terol) e cadute eccellenti con qualche incursione nelle posizioni che contano di interessanti sorprese. L’unica costante è il confronto in vetta tra Marc Marquez e Pol Espargaro, 93 millesimi a vantaggio del leader di campionato, scivolato a 20 minuti dalla bandiera a scacchi. Rientrato ai box, sistemata la sua Derbi RSA, Marquez è tornato in pista raggiungendo il miglior crono in 1’35″213 a conferma dello straordinario momento di forma.

Per lo spettacolo la buona notizia è la competitività sul bagnato di Pol Espargaro, “litigando” in pista con dei suoi colleghi: ieri Krummenacher e Fritz, oggi Adrian Martin, non proprio un “fermo” tenendo conto dell’ottima quinta posizione con la Aprilia del team Aeroport de Castello di Alex Debon. “Polyccio” viaggia bene e si tiene alle spalle Tito Rabat, a 9/10 dalla vetta, ed il norvegese Sturla Fagerhaug, pilota del programma Empowerment del World Wide Race. Qualche gara con la KTM ufficiale nel 2009 come wild card, lo scorso anno al Sachsenring sul bagnato Fagerhaug stava dominando nella Red Bull Rookies Cup, salvo cadere aprendo le porte al successo di Jakub Kornfeil (attualmente 20° in classifica).

Ricorsi storici nel trovare una wild card come Toni Finsterbusch in ottava posizione con la KTM del team Freudenberg con la quale compete nel campionato nazionale tedesco IDM (2° in classifica), preceduto da Tomoyoshi Koyama (storicamente a suo agio sul bagnato) ed Efren Vazquez con la seconda Derbi Tuenti. Se Sandro Cortese e Jonas Folger retrocedono rispettivamente in 9° e 12° piazza dopo un venerdì da protagonisti, non va meglio a Bradley Smith, 13° a causa di una scivolata. A proposito, il vice-campione in carica è l’unico pilota del team Aspar: Nico Terol ha definitivamente rinunciato a correre, troppo forte il dolore alla schiena per l’infortunio rimediato a Barcellona.

Per trovare un italiano in classifica bisogna andare in 21° posizione con l’Aprilia del team Matteoni di Lorenzo Savadori a 3″3 dalla vetta, davanti a Simone Grotzkyj Giorgi (26° e scivolato), Luca Marconi e Marco Ravaioli. La buona notizia arriva dal meteo: il sole sta lentamente asciugando la pista.

125cc World Championship 2010
Sachsenring, Classifica Prove Libere 2

01- Marc Marquez – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – 1’35.213
02- Pol Espargaro – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 0.093
03- Tito Rabat – Blusens STX – Aprilia RSA 125 – + 0.926
04- Sturla Fagerhaug – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 0.934
05- Adrian Martin – Aeroport de Castello Ajo – Aprilia RSA 125 – + 1.494
06- Efren Vazquez – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 1.497
07- Tomoyoshi Koyama – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 1.914
08- Toni Finsterbusch – Freudenberg Racing Team – KTM RC 125 – + 1.915
09- Sandro Cortese – Avant Mitsubishi Ajo – Derbi RSA 125 – + 2.050
10- Randy Krummenacher – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 2.101
11- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RSW 125 – + 2.263
12- Jonas Folger – Ongetta Team – Aprilia RSA 125 – + 2.338
13- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 2.687
14- Louis Rossi – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 2.903
15- Daniel Kartheininger – Freudenberg Racing Team – KTM RC 125 – + 2.985
16- Danny Webb – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 2.992
17- Luis Salom – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 3.014
18- Marcel Schrotter – Interwetten Honda 125 – Honda RS125R – + 3.041
19- Jasper Iwema – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 3.048
20- Jakub Kornfeil – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 3.276
21- Lorenzo Savadori – Matteoni CP Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.392
22- Alexis Masbou – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 3.471
23- Marvin Fritz – LHF Project Racing – Honda RS125R – + 3.504
24- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 3.508
25- Alberto Moncayo – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 3.734
26- Simone Grotzkyj Giorgi – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 4.165
27- Marco Ravaioli – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 4.438
28- Luca Marconi – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 4.626
29- Eric Hubsch – Team Sachsenring – Aprilia RSW 125 – + 10.784
30- Michael Van Der Mark – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 12.544
31- Kevin Hanus – Thomas Sabo Team Hanusch – Honda RS125R – + 13.520

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy