125cc: Nicolas Terol “Ci manca ancora qualcosa dai primi”

125cc: Nicolas Terol “Ci manca ancora qualcosa dai primi”

Nonostante i due secondi posti conquistati

Commenta per primo!

Chi ha raccolto più punti nelle ultime due gare è stato Nicolas Terol, secondo al Mugello, secondo anche a Barcellona. Il pilota spagnolo quest’anno, disponendo di un’Aprilia RSA ufficiale, sembra aver finalmente fatto il salto di qualità e, quando la moto lo asseconda, è sempre lì a giocarsela per un piazzamento sul podio. L’ex pilota della Derbi vuole naturalmente di più, ovvero lottare costantemente per la vittoria e, possibilmente, per il titolo mondiale, anche se per sua stessa ammissione manca ancora qualcosa.

A Barcellona la moto andava abbastanza bene“, ammette Nicolas Terol, “anche se per tutto il weekend abbiamo sofferto un pò il chattering all’anteriore, problema che ci portiamo dietro da troppo tempo. Ci manca ancora qualcosa come velocità massima, ma siamo ancora ad un buon punto“.

Terol, quasi un “veterano” della categoria, è inoltre consapevole che attualmente ci sono piloti più veloci di lui, ma con il Jack & Jones Team lavorerà per ridurre il gap prestazionale che separa lui e la sua moto dal vertice.

Penso che il secondo posto proprio per caso non sia arrivato, dato che ho lottato duramente con piloti come Sergio (Gadea) e altri. Devo comunque ammettere che senza il ritiro di Pol (Espargaro) ed il problema di Julian (Simon) sarebbe stato più difficile“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy