125cc Motegi Prove Libere 1: Nico Terol subito al comando

125cc Motegi Prove Libere 1: Nico Terol subito al comando

Stacca allo scadere Johann Zarco e Vinales

Commenta per primo!

Con la prima sessione di prove libere la classe 125c ha inaugurato l’edizione 2011 del Gran Premio del Giappone al Twin Ring di Motegi. Trentacinque piloti iscritti, un solo assente per scelta propria (Francesco Mauriello, sostituito dall’esordiente Luca Fabrizio) ed un pilota che si presenterà tardivamente in pista (Alessandro Tonucci, partito dall’Italia soltanto ieri notte) le eccezioni per una ottavo di litro che propone il classico turno di prove libere vissuto, chiaramente, sul confronto per la leadership tra Nico Terol e Johann Zarco in rigoroso ordine nella classifica dei tempi e di campionato. Proprio all’ultimo giro il pilota del team Aspar è stato in grado di scendere sotto il muro dei 2 minuti viaggiando sull’1’59″436, ben sei decimi di margine nei confronti del rivale per la corsa al titolo iridato.

Tralasciando il “tempone” finale di Terol, tra i due la lotta è stata apertissima nell’arco degli effettivi 40 minuti di prove a disposizione con Maverick Vinales che si è evidenziato come terzo incomodo, già a 890 millesimi dalla vetta alla prima presa di contatto con il Twin Ring di Motegi e già con il titolo di “Rookie of the Year” 2011 in saccoccia. Paga oltre 1″ dalla quarta posizione invece Jonas Folger, al 50° GP in carriera (terzo più giovane di tutti i tempi a raggiungere questo traguardo dopo Scott Redding e Jorge Lorenzo), tornato per questa gara ad una Aprilia RSA lasciandosi alle spalle i convincenti iberici Luis Salom e Alberto Moncayo, Adrian Martin in crescita, Sandro Cortese con ambizioni di Moto2 ed un acciaccato Hector Faubel, complici il lieve colpo di frusta ed una leggera compressione di una vertebra rimediati nella caduta all’ultimo giro al Motorland Aragon di Alcaniz due settimane or sono.

Poco staccate dalla top-10 si evidenziano le Mahindra di Danny Webb e Marcel Schrotter per l’occasione seguite da uno staff di tecnici-meccanici “freelance”, con alle loro spalle Jakub Kornfeil ed il sorprendente campione nazionale J-GP3 in carica Hikari Ookubo, 14° assoluto da wild card con la immortale Honda RS125R del Team 18 Garage Racing, già in grado di sfiorare la zona punti da wild card lo scorso anno sempre a Motegi (16°). A proposito di piloti giapponesi il sostituto di Simone Grotzkyj Giorgi al Phonica Racing, Syunya Mori (pupillo di Noboru Ueda) è 28° con una Aprilia RSA mai provata prima, più staccate invece le altre wild card Takehiro Yamamoto (Team Nobby, 30°) e Hyuga Watanabe (Project u JC HARC, 31°) con Jun Ohnishi caduto addirittura al primo giro alla “130R”, evitato di un soffio da Luis Salom.

Tra le novità in griglia da segnalare il 23° crono del 16enne sudafricano Brad Binder (sostituto di Miguel Oliveira al Team Machado-Andalucia Banca Civica), due posizioni davanti rispetto a Luigi Morciano migliore dei nostri: Mauriello assente, Tonucci sta arrivando, Luca Fabrizio è invece 33° all’esordio mondiale con la Aprilia del WTR Ten10 Racing pagando 10″ dal best time di Nico Terol.

125cc World Championship 2011
Twin Ring Motegi, Classifica Prove Libere 1

01- Nico Terol – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – 1’59.436
02- Johann Zarco – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 0.610
03- Maverick Vinales – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 0.890
04- Efren Vazquez – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.382
05- Jonas Folger – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSA 125 – + 1.397
06- Luis Salom – RW Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 1.451
07- Alberto Moncayo – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 1.611
08- Adrian Martin – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 1.670
09- Sandro Cortese – IntAct Racing Team Germany – Aprilia RSA 125 – + 1.797
10- Hector Faubel – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 2.234
11- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 3.102
12- Marcel Schrotter – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 3.228
13- Jakub Kornfeil – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSA 125 – + 3.571
14- Hiroki Ookubo – 18 Garage Racing Team – Honda RS125R – + 3.858
15- Josep Rodriguez – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 4.001
16- Louis Rossi – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.187
17- Danny Kent – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSA 125 – + 4.244
18- Jasper Iwema – Ongetta Abbink Metaal – Aprilia RSA 125 – + 4.276
19- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.343
20- Alexis Masbou – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 4.492
21- Joan Perello – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.671
22- Taylor Mackenzie – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.024
23- Brad Binder – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 5.270
24- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – Derbi RSW 125 – + 5.336
25- Luigi Morciano – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 5.507
26- Giulian Pedone – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.520
27- Harry Stafford – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSW 125 – + 5.832
28- Syunya Mori – Phonica Racing – Aprilia RSA 125 – + 5.923
29- Jack Miller – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 6.039
30- Takehiro Yamamoto – Team Nobby – Honda RS125R – + 6.173
31- Hyuga Watanabe – Project u 7C HARC – Honda RS125R – + 6.189
32- Sturla Fagerhaug – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 6.916
33- Luca Fabrizio – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 10.245

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy