125cc Misano Qualifiche: grande pole di Johann Zarco

125cc Misano Qualifiche: grande pole di Johann Zarco

Terol battuto, terzo in griglia alle spalle di Faubel

Commenta per primo!

Grazie ai suoi trascorsi di successo nella serie tricolore Johann Zarco in Italia, a maggior ragione a Misano Adriatico, è di casa. La conferma è arrivata oggi nel turno unico di prove ufficiali del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini riservato alla classe 125cc, dove è stato in grado di conquistare la seconda pole position stagionale ed in carriera dopo quella conseguita lo scorso mese di luglio al Mugello. Autore di un buonissimo 1’43″247 conseguito proprio all’ultimo tentativo disponibile, il talento francese dell’Ajo MotorSport porta la sua Derbi RSA davanti alle Aprilia-Aspar di Hector Faubel (2°) e del capoclassifica di campionato Nico Terol (3°), dando un segnale importante nella corsa al titolo iridato.

Costretto ad inseguire Terol con 26 lunghezze di svantaggio, domani Zarco farà di tutto per centrare la prima vittoria nel Motomondiale ritrovandosi diversi “alleati” in grado di togliere punti preziosi a scapito del vice-campione del Mondo in carica. Tra questi non manca Sandro Cortese, quarto ad aprire una seconda fila che premia Danny Kent (5° alla sua terza gara in assoluto con una RSA) ed uno strepitoso Miroslav Popov, vice-campione italiano in carica, al terzo gettone di presenza nel mondiale da wild card. “Mira”, formatosi nella nostra penisola grazie al team ElleGi Racing, ha spiccato un sensazionale 6° crono restando a 1″ dalla pole, dimostrando in pista qual è il vero significato del termine “wild card”.

Se il pilota della Repubblica Ceca si ritrova in griglia davanti a Jonas Folger (“declassato” da Indy ad una RSW), Luis Salom (al rientro dopo l’operazione alla mano destra), altri due temibili esordienti come Miguel Oliveira (9°) e Maverick Vinales (10°) completano la top-10 riproponendo un confronto vissuto lo scorso anno tra CEV e Campionato Europeo, lasciandosi alle spalle un opaco Efren Vazquez ed un malconcio Alberto Moncayo.

Parlando degli italiani, Luigi Morciano è nettamente il migliore dei nostri spiccando un convincente 14° tempo, dando continuità alla crescita mostrata nelle ultime gare dove ha guadagnato i primi punti mondiali del 2011 (11° a Brno, 15° a Indianapolis). Fuori dalla top-20 figurano invece Alessandro Tonucci con la seconda Aprilia del Team Italia FMI (22°), le wild card Massimo Parziani (24°), Alessandro Giorgi (25° all’esordio), Manuel Tatasciore (27°) e Kevin Calia (28°, ma con ben altro potenziale in vista della gara) con il campione italiano in carica Francesco Mauriello 31°. Costretto, purtroppo, alla resa invece Simone Grotzkyj Giorgi, caduto questa mattina alla curva del “Rio” rimediando la frattura dell’osso piramidabile a alla base del quinto dito della mano destra: il pilota pesarese del Phonica Racing non prenderà parte alla corsa.

125cc World Championship 2011
Misano Adriatico, Classifica Qualifiche

01- Johann Zarco – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – 1’43.247
02- Hector Faubel – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.193
03- Nico Terol – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.357
04- Sandro Cortese – IntAct Racing Team Germany – Aprilia RSA 125 – + 0.358
05- Danny Kent – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSA 125 – + 0.993
06- Miroslav Popov – ElleGi Racing – Aprilia RSW 125 – + 1.008
07- Jonas Folger – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSW 125 – + 1.019
08- Luis Salom – RW Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 1.028
09- Miguel Oliveira – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 1.080
10- Maverick Vinales – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 1.104
11- Efren Vazquez – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.370
12- Alberto Moncayo – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 1.404
13- Sergio Gadea – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 1.493
14- Luigi Morciano – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 1.693
15- Marcel Schrotter – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 1.787
16- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – Derbi RSW 125 – + 1.855
17- Jakub Kornfeil – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSA 125 – + 1.922
18- Adrian Martin – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 1.946
19- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 2.277
20- Harry Stafford – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSW 125 – + 2.280
21- Jasper Iwema – Ongetta Abbink Metaal – Aprilia RSA 125 – + 2.392
22- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 2.586
23- Louis Rossi – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.593
24- Massimo Parziani – Faenza Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.834
25- Alessandro Giorgi – VFT Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.836
26- Alexis Masbou – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 3.009
27- Manuel Tatasciore – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.069
28- Kevin Calia – MGP Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.098
29- Sturla Fagerhaug – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.387
30- Jack Miller – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 3.784
31- Francesco Mauriello – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.951
32- Giulian Pedone – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.378
33- Joan Perello – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.129
34- Taylor Mackenzie – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.646

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy