125cc: Marc Marquez “Tre punti non significano nulla”

125cc: Marc Marquez “Tre punti non significano nulla”

Torna leader nel mondiale, ma continua ad attaccare

Commenta per primo!

Dalle situazioni difficili Marc Marquez quest’anno, nonostante la giovane età, ha dimostrato di saperne uscire nel migliore dei modi. Dopo l’infortunio a Jerez in due gare ha conquistato la prima vittoria; a seguito dell’infortunio di Brno in un paio di settimane è tornato sul gradino più alto del podio a Misano. Che dire poi del KO di Motorland Aragon, centrato al via, ma riuscendo esattamente in due gare a ritrovare la testa della classifica.

Con nove pole e sette vittorie all’attivo il pilota del team Ajo Motorsport si presenterà questo fine settimana a Phillip Island cercando di conservare la leadership di campionato, anche perchè 3 punti su Nico Terol sono davvero nulla in questo momento con tre gare ancora da disputarsi.

L’aspetto più importante di queste ultime gare è che abbiamo lavorato molto bene riuscendo a conquistare due vittorie e, ancora una volta, la testa della classifica“, spiega Marc Marquez. “Sappiamo che tre punti non sono molti e nelle prossime gare dobbiamo continuar così e fare un passo alla volta.

Dobbiamo esser concentrati sin dalle prime prove per sistemare la moto in vista della gara, sia nella ciclistica che nel motore, a Phillip Island molto importante visto che restiamo per gran parte del giro a gas aperto. La pista mi piace e tutti in squadra siamo molto motivati“, ha concluso Marquez, 9° a Phillip Island nel 2008 e 2009 con la KTM.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy