125cc: Marc Marquez “Sono state tre gare memorabili”

125cc: Marc Marquez “Sono state tre gare memorabili”

Il leader del mondiale parla delle ultime gare

Commenta per primo!

A seguito del KO di Aragon, Marc Marquez aveva una sola missione per la tripla extra-europea di Motegi, Sepang e Phillip Island: vincere e tornare in testa al campionato. Ci è riuscito con pieno merito e titolo, conquistando tre vittorie portandosi a +12 su Nico Terol, +17 su Pol Espargaro. Un buon vantaggio che tornerà utile per il gran finale di Estoril e Valencia dove due secondi posti potranno bastare per cogliere il titolo mondiale, anche se come ha rivelato sul proprio blog Marquez non vuole accontentarsi.

Queste tre gare extra-europee non potevano essere migliori per tutti noi“, spiega Marc Marquez. “Queste tre vittorie ci consentono di arrivare a Estoril in una buona posizione, l’ideale per poter pensare al campionato. Ovviamente non possiamo cambiare la nostra mentalità: a Estoril e Cheste deve essere la stessa delle ultime gare.

Noi dobbiamo continuare a lavorare per vincere, stare sempre attenti perchè come si è visto a Phillip Island basta poco e anche le condizioni metereologiche possono cambiare i valori in campo e l’andamento di un weekend.

Proprio per questo sono particolarmente felice della vittoria di Phillip Island, perchè siamo stati veloci in tutte le condizioni possibili: asciutto, bagnato, ventoso, siamo sempre rimasti al comando anche se non avevamo una buona messa a punto. Tutto è andato bene, sono riuscito a prendere un buon vantaggio nei primi giri e questo è stato importante per vincere la gara e restare in testa al campionato“.

Parlando delle ultime due gare stagionali, ha poco da dire Marquez. “Saranno due corse fondamentali, c’è ancora molto lavoro da fare quindi dobbiamo restare concentrati“, ha concluso il leader del mondiale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy