125cc: Marc Marquez ammette le “proprie colpe”

125cc: Marc Marquez ammette le “proprie colpe”

Lo spagnolo ha spiegato le ragioni della mancata velocità

Commenta per primo!

La KTM nella prima giornata di attività al Mugello ha dovuto registrare il forfait di Cameron Beaubier (il quale non riesce a girare per via dell’infortunio a braccio e polso riscontrati a Le Mans) e i problemi di Marc Marquez, il quale è volato a terra sul finale all’ingresso della “Casanova” con un bel volo. Il giovane pilota iberico risulta inoltre staccato dalle posizioni di vertice con solo il 19° tempo: logico, vedendo quello che è stato in grado di fare negli ultimi round, chiedere se c’è qualche problema. Questa è stata la sua risposta.

No, la moto è competitiva, siamo già ad un buon livello, sono io che ho commesso qualche errore“, afferma Marc Marquez. “Dobbiamo migliorare solo qualcosa come set-up delle sospensioni ed i settaggi del telaio, ma per il resto il motore spinge bene. Già lo scorso anno ho avuto qualche problema ad adattarmi a questo circuito, per cui è solo un problema mio“.

Un atteggio umile e professionale che ha logicamente fatto impazzire al box KTM, che hanno compreso come la scelta di portare Marquez come pilota di riferimento della squadra ufficiale sia stata una delle migliori di questi anni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy