125cc: le ultime news alla vigilia del Gran Premio di Valencia

125cc: le ultime news alla vigilia del Gran Premio di Valencia

L’ultima della ottavo di litro, si pensa già alla Moto3

Commenta per primo!

Valencia sarà l’ultima gara nella storia del mondiale 125cc. Inevitabilmente a Cheste ci sarà un passaggio di consegne con la nuova classe Moto3, ma la nuova ottavo di litro non mancherà di riservare tante notizie e curiosità dell’ultim’ora all’Autodromo Ricardo Tormo che cercheremo di riassumere in questo articolo… Terol e Zarco, le combinazioni vincenti A Valencia si decide l’ultimo mondiale nella storia della classe 125cc. Nico Terol si presenta in vantaggio di 20 punti nei confronti di Johann Zarco con due combinazioni vincente: chiudere almeno in 11° posizione, a patto di vedere il rivale salire sul gradino più alto del podio. In caso contrario al pilota francese dell’Ajo Motorsport non basterà una seconda posizione per succedere nell’albo d’oro a Marc Marquez. Aprilia e Derbi salutano il Motomondiale Con la “caduta” della 125, due case costruttrici che hanno scritto la storia della ottavo di litro abbandoneranno (per il momento) il Motomondiale: Aprilia e Derbi, “sorelle” del Gruppo Piaggio. La casa di Noale dal 1992 in 125cc ha conquistato 9 titoli piloti (con Alessandro Gramigni, Kazuto Sakata, Valentino Rossi, Roberto Locatelli, Arnaud Vincent, Alvaro Bautista e Julian Simon) e 10 costruttori (1996, 1997, 2002, 2003, 2004, 2006, 2007, 2008, 2009 e 2011), mentre la Derbi nella ottavo di litro vanta cinque titoli piloti (con Angel Nieto, Jorge Martinez, Mike Di Meglio e Marc Marquez) e 4 costruttori (1971, 1972, 1988 e 2010). La 125cc continuerà a vivere Se nel Motomondiale la 125cc chiuderà i battenti, in diversi campionati nazionali continuerà a vivere anche l’anno prossimo. Sarà così nel CIV nonostante l’istituzione del campionato italiano Moto3 (dopo il “Challenge” di quest’anno), nel CEV, nell’IDM (addirittura fino al 2013), in Gran Bretagna e, con ogni probabilità, anche in Francia: per la conferma definitiva bisognerà attendere il Congresso della FFM in programma a Parigi settimana prossima. Cinque wild card per Valencia Saranno cinque le wild card al via dell’ultimo Gran Premio nella storia della classe 125cc. Con tutti i protagonisti del CEV sotto il limite d’età dei 16 anni, ci penseranno Juanfran Guevara (Aprilia, Team Murcia Pramac) e Daniel Ruiz (Honda, Team Larresport) a tenere alti i colori della Spagna. Dalla Danimarca esordirà invece il 17enne pluri-campione scandinavo Emil Meyer Petersen (Honda, Team Nordgren), mentre si rivedranno Kevin Hanus (Honda, Team Hanusch) e John McPhee (Aprilia, Racing Steps Foundation KRP). Per maggiori informazioni sulle cinque wild card di Valencia, vi rimandiamo a questo articolo. Maverick Vinales vince il Michel Metraux Trophy Una volta era il trofeo assegnato per il miglior pilota “privato” della classe 125cc, ma dal 2010 IRTA e Dorna Sports hanno deciso di riconoscere del “Michel Metraux Trophy” il pilota che si è maggiormente distinto in positivo nell’arco della stagione. Votato direttamente dai propri colleghi, si è aggiudicato il trofeo quest’anno Maverick Vinales: un riconoscimento in più dopo il titolo di “Rookie of the Year” conseguito con quattro gare d’anticipo al Motorland Aragon e, nel 2010, la doppietta CEV-Campionato Europeo 125 GP. Niklas Ajo in forse, pronto Arthur Sissis Assente a Sepang, Niklas Ajo, figlio di Aki (titolare dell’Ajo Motorsport) all’esordio quest’anno nel Motomondiale, è atteso al rientro questo fine settimana a Valencia. Il giovane pilota scandinavo era stato costretto alla resa per una frattura di lieve entità (tanto da non esser sottoposto ad un intervento chirurgico) al polso destro, risultando abile e arruolato per l’ultimo GP stagionale. In caso contrario il TT Motion Events Racing ha già convocato il vice-campione della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2011 Arthur Sissis, 16enne australiano che aveva ben impressionato all’esordio in quel di Sepang (20° sul traguardo). E’ già 2012 con la Moto3 L’indomani dell’ultima storica gara della classe 125cc, l’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia aprirà le porte alle squadre di Moto2 e Moto3 per una prima giornata di test. Per la nuova “entry class” si tratterà perlopiù di una prima presa di contatto: Honda e altri costruttori metteranno a disposizione di squadre e piloti le proprie Moto3, al fine di garantirsi il maggior numero di clienti in ottica 2012. Parlando di “gare” nel senso letterale del termine, sempre a Valencia la settimana successiva non meno di 7 Moto3 si presenteranno ai nastri di partenza del CEV 125: su tutti spiccano Kenta Fuji, designato per correre nel 2012 con il team CIP Moto, ma soprattutto Miguel Oliveira, ingaggiato dal Monlau Competicion (Team CatalunyaCaixa Repsol) di Emilio Alzamora. Moto3: Mahindra e Oral si svelano a Valencia Già presentate con largo anticipo i progetti di Honda (NSF250R) e KTM (M32), a Valencia due costruttori mostreranno le proprie creature per la prima volta (o quasi). Sabato 5 sarà la volta della Mahindra con la propria MGP3O realizzata dalla Engines Engineering, mentre venerdì 4 novembre, presso l’hospitality del Phonica Racing, l’Oral Engineering presenterà il motore OE-250M3R adatto per tutti i tipi di ciclistica Aprilia 125. Intanto FTR ha divulgato il primo rendering della propria Moto3 (nell’immagine in basso).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy