125cc Le Mans Qualifiche: prima pole per Marc Marquez!

125cc Le Mans Qualifiche: prima pole per Marc Marquez!

Beffato di 93 millesimi Scott Redding, solo 23° Iannone

Commenta per primo!

Un turno di qualifiche decisamente emozionante, con più di una dozzina di cadute, ha proiettato in pole position Marc Marquez per la prima volta in carriera. Il pupillo di Emilio Alzamora è riuscito in una vera e propria impresa, a dir poco sorprendente considerando le attese della vigilia ed una giornata a dir poco altalenante. Si iniziano le qualifiche con una pista bagnata, ma che va man mano asciugandosi: molte le cadute (complessivamente 15 differenti piloti coinvolti), tante le indecisioni ai box. Gomme da bagnato, o da asciutto? Chi rischia paga, chi si accontenta non gode e, come nel caso di Andrea Iannone, retrocede in 23°, alle prese con pneumatici rain che non gli hanno consentito di andare oltre il crono di 1’53”, circa sei secondi dalla pole position. I giovanissimi ed inesperti hanno così fatto la voce grossa, con Marc Marquez festeggiato come un eroe al box KTM: Harald Bartol, Raul Jara (ex-pilota e responsabile dei talenti della MotoGP Academy e Rookies Cup), Francesco Guidotti, Emilio Alzamora che l’ha scoperto… Tutti applaudono il giovanissimo di Cervera, classe ’93, a ragione definito sin dalle sue prime esperienze nel CEV come “nuovo Pedrosa” che sta proiettando la KTM là davanti: meno male doveva esser una stagione di ridimensionamenti…

Professionista nonostante la giovane età, Marquez ha così beffato un altro classe ’93, Scott Redding, recordman di precocità dello scorso anno e davanti al pilota iberico a Donington lo scorso anno in gara. Bisognerà dunque scorgere gli annali per vedere se si tratta davvero della prima fila più giovane di sempre, anche grazie allo svizzero Dominique Aegerter, eccellente quarto con la Derbi dell’Ajo Motorsport. Chi “stona” è Nico Terol, terzo nonostante la doppia caduta delle prove libere, ormai “navigato” nel Motomondiale con quattro stagioni complete alle sue spalle. Non ci sono, come detto, italiani al top, con Andrea Iannone arrabbiato 23° e Simone Corsi, nonostante una scivolata, 19° e primo tra i nostri portacolori (precedendo Zanetti e Savadori, che non ha replicato i buoni tempi della mattinata).

E gli altri protagonisti? Bradley Smith, anche lui caduto, è sesto davanti a Julian Simon, con Stefan Bradl ottavo a precedere un strepitoso Tomoyoshi Koyama con la Loncin, moto cinese ma con sangue (e con qualcosa, per non dir tutto, di più) italiano. Una giornata storica insomma, anche per il numero di cadute (15), per l’esplosione di nuovi talenti (citiamo anche Cameron Beaubier, 11° e fino allo scorso anno nella Rookies Cup) e per ben 12 piloti non qualificati, ma che saranno probabilmente ammessi domani mattina. Tra questi figurano i nostri Vitali e Marconi, così come lady Ornella Ongaro, caduta subito al giro di formazione alla “S” du Garage Bleu, ma capace di conseguire il 32° tempo tenendosi alle spalle ben 4 piloti.

125cc World Championship 2009
Le Mans, Classifica Qualifiche

01- Marc Marquez – Red Bull KTM Moto Sport – KTM FRR 125 – 1’47.080
02- Scott Redding – Blusens Aprilia – Aprilia RSA 125 – + 0.093
03- Nicolas Terol – Jack & Jones Team – Aprilia RSA 125 – + 0.703
04- Dominique Aegerter – Ajo Interwetten – Derbi RSA 125 – + 0.915
05- Joan Olive – Derbi Racing Team – Derbi RSA 125 – + 1.005
06- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 1.035
07- Julian Simon – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 1.254
08- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – Aprilia RSA 125 – + 1.428
09- Tomoyoshi Koyama – Loncin Racing – Loncin 125 – + 2.233
10- Danny Webb – Degraaf Grand Prix – Aprilia RSA 125 – + 2.359
11- Cameron Beaubier – Red Bull KTM Moto Sport – KTM FRR 125 – + 2.615
12- Sergio Gadea – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 3.159
13- Esteve Rabat – Blusens Aprilia – Aprilia RSA 125 – + 3.518
14- Alexis Masbou – Loncin Racing – Loncin 125 – + 3.612
15- Pol Espargaro – Derbi Racing Team – Derbi RSA 125 – + 3.681
16- Jonas Folger – Ongetta Team I.S.P.A. – Aprilia RS 125 – + 3.921
17- Randy Krummenacher – Degraaf Grand Prix – Aprilia RSA 125 – + 4.350
18- Lukas Sembera – Matteoni Racing – Aprilia RS 125 – + 4.732
19- Simone Corsi – Jack & Jones Team – Aprilia RSA 125 – + 4.948
20- Lorenzo Zanetti – Ongetta Team I.S.P.A. – Aprilia RSA 125 – + 5.363
21- Lorenzo Savadori – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 5.604
22- Steven Le Coquen – Villiers Team Competition – Honda RSR 125 – + 6.145
23- Andrea Iannone – Ongetta Team I.S.P.A. – Aprilia RSA 125 – + 6.499
24- Sandro Cortese – Ajo Interwetten – Derbi RSA 125 – + 7.424
25- Efren Vazquez – Derbi Racing Team – Derbi RSA 125 – + 7.560
26- Luca Marconi – CBC Corse – Aprilia RS 125 – + 7.713
27- Cyril Carrillo – TJP-TVX Racing – Honda RSR 125 – + 8.233
28- Gregory Di Carlo – Equipe de France – Honda RSR 125 – + 9.352
29- Luca Vitali – CBC Corse – Aprilia RS 125 – + 9.625
30- Michael Ranseder – Haojue Team – Haojue 125 – + 9.766
31- Jasper Iwema – Racing Team Germany – Honda RSR 125 – + 10.727
32- Ornella Ongaro – Xtrem Racing Team – Honda RSR 125 – + 11.178
33- Takaaki Nakagami – Ongetta Team I.S.P.A. – Aprilia RS 125 – + 11.802
34- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RS 125 – + 12.082
35- Matthew Hoyle – Haojue Team – Haojue 125 – + 14.377
36- Sturla Fagerhaug – Red Bull KTM Moto Sport – KTM FRR 125 – + 16.688

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy