125cc: KTM in continua evoluzione tecnica

125cc: KTM in continua evoluzione tecnica

Progressi velocistici notevoli per la casa di Matthigofen

Il programma di KTM nel Motomondiale lo scorso inverno era stato ridimensionato, al di là dell’abbandono dalla 250cc. La crisi economica si è fatta sentire anche per uno dei costruttori più “in salute” del panorama internazionale: questo non ha consentito ad Harald Bartol e soci di poter sviluppare un nuovo propulsore, nè tantomeno di addentrarsi meglio nelle caratteristiche del KERS, ancor prima di esser stato vietato dalla Federazione Internazionale. Nonostante queste problematiche, la KTM ha lavorato e bene, come dimostrano le prestazioni di Marc Marquez.

A detta dello stesso Bartol, infatti, le prestazioni straordinarie di questo primo scorcio di campionato sono state merito proprio del giovanissimo pilota spagnolo, anche se al Mugello è stato dimostrato che comunque la FRR 125 è diventata una moto competitiva, ancora uno scalino sotto le migliori Aprilia RSA, ma che sarà possibile risalire da qui alle prossime gare.

Adesso siamo competitivi quanto il nostro pilota“, ha detto Bartol riferendosi a Marquez nel corso del Gran Premio d’Italia. Insomma, adesso i piloti hanno un mezzo competitivo a disposizione, sia Marquez che Cameron Beaubier, costretto alla resa in Toscana per via dell’infortunio di Le Mans, ma pronto a tornare in azione a Barcellona.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy