125cc: Julian Simon vuol vincere sul “territorio nemico”

125cc: Julian Simon vuol vincere sul “territorio nemico”

L’obiettivo è di riconfermarsi al vertice della classifica

Commenta per primo!

Grazie alla vittoria di Le Mans Julian Simon è balzato in testa alla classifica del Mondiale 125, come mai gli era successo nella propria carriera nel Motomondiale. Il pilota iberico non ha commesso alcun errore in Francia e si presenterà al Mugello con grandi motivazioni e la consapevolezza di dover migliorare in alcuni aspetti (vedi la partenza) e che non sarà facile vincere, anche se riuscirci nel “territorio nemico” sarebbe davvero un colpo importante per la classifica.

Io e la mia squadra siamo ad un buon livello e al Mugello correremo per confermare questi nostri buoni risultati“, afferma Julian Simon. “Siamo molto ottimisti ma, allo stesso tempo, sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare per continuare a progredire e migliorarci. Per quanto mi riguarda so bene di dover partir meglio, perchè in queste prime gare ho perso troppo terreno al via. Più in generale l’obiettivo per il Mugello è quello, come sempre, di raccogliere più punti possibili per il campionato, salire sul podio e, se possibile, lottare per la vittoria. Naturalmente al Mugello conquistare un successo sul “territorio nemico” sarebbe davvero qualcosa di importante per tutti noi..“.

D’altronde, ed il pilota Bancaja Aspar lo sa benissimo, al Mugello dovrà vedersela con ben tre piloti italiani in sella alla Aprilia RSA, ovvero Lorenzo Savadori, Simone Corsi e, naturalmente, Andrea Iannone, suo rivale per la classifica e tra i favoriti per la vittoria in Italia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy