125cc: i piloti italiani attesi al riscatto questo weekend a Jerez

125cc: i piloti italiani attesi al riscatto questo weekend a Jerez

I quattro italiani alla ricerca di punti mondiali

Commenta per primo!

Il bilancio dei piloti italiani della 125cc dopo Losail? Così così. Insomma, Jerez è davvero l’occasione del riscatto per i quattro nostri rappresentanti nel mondiale della ottavo di litro, partendo dalle indicazioni dei test invernali in un circuito sicuramente più “amico” rispetto al Qatar. L’unico degli italiani a presentarsi già con qualche punto all’attivo è Simone Grotzkyj Giorgi, 14° a Losail all’esordio con l’Aprilia RSA del Phonica Racing (ex-World Wide Race). Partito male (20° al primo giro), il pilota pesarese ha recuperato fino a raggiungere Jasper Iwema e Danny Kent in lotta per la dodicesima posizione: un contatto all’ultimo giro lo ha penalizzato ritrovandosi 14° sotto la bandiera a scacchi, puntando ora a qualcosa di più per Jerez. Stessa ambizione per la coppia del Team Italia FMI. Archiviato l’esordio di Losail, la coppia della Federazione Motociclistica Italiana si presenterà a Jerez con una discreta esperienza costruita in diversi anni di test sul tracciato andaluso. Luigi Morciano, 20° in Qatar, ha ben figurato nelle prove IRTA dello scorso mese di marzo cercando ora di conquistare i primi punti mondiali della stagione. A Losail, dopo un promettente avvio di weekend (15° nel primo turno di prove libere), “Gigio” ha cercato di maturare la necessaria esperienza per migliorarsi in previsione del ritorno in Europa. Discorso similare per Alessandro Tonucci, 22° in Qatar. L’ex vice-campione italiano ed europeo 125cc ha pagato un week-end condizionato da qualche problema di troppo nelle prove, riuscendo comunque a recuperare in gara. Tredicesimo lo scorso anno a Estoril, “Tonu” è fiducioso di trovare un feeling migliore con la Aprilia RSW a Jerez con l’intento di guadagnare punti mondiali. Difficile il debutto stagionale di Losail, Francesco Mauriello si presenterà a Jerez con l’Aprilia del WTR Ten10 Racing vantando già un’esperienza in gara lo scorso anno nel campionato spagnolo e la partecipazione ai Test IRTA nel mese di marzo. Con i riferimenti delle prove invernali il pilota campano spera di guadagnare posizioni in classifica in questa sua terza gara nel mondiale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy