125cc: conclusa la seconda giornata di test a Valencia

125cc: conclusa la seconda giornata di test a Valencia

Terol il più veloce, ma sorprendono i rookies dal CEV

Commenta per primo!

Nella seconda giornata di Test IRTA per la classe 125cc all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia i riferimenti cronometrici scendono di quasi 1″, arrivando quasi a battere il muro dell’1’40”. Il più veloce, ancora una volta, è il vice-campione del mondo in carica Nico Terol, in grado di spiccare un ottimo 1’40″2 con la prima Aprilia RSA del team Aspar, confermandosi metro di paragone per tutti i piloti della ottavo di litro.

Se Terol non è una sorpresa, fa specie trovare subito due “rookies” quali Maverick Vinales e Miguel Oliveira a ridosso del primato rispettivamente in seconda e terza posizione con le RSA dei team BQR e Andalucia. Ex-compagni di squadra (hanno condiviso il box nel 2009), rivali nella passata stagione tra CEV e Campionato Europeo (vinti entrambi da Vinales) debutteranno nel mondiale a 16 anni appena compiuti “rischiando” subito di metter in ombra abituali protagonisti della categoria, dando seguito a quanto di buono mostrato questi anni nei campionati propedeutici della Spagna.

Vinales e Oliveira hanno avvicinato i riferimenti di Terol di un paio di decimi, mentre Alberto Moncayo, campione del CEV 2009 e Rookie of the Year nel mondiale 2010, resta sull’1’41″2 lasciandosi alle spalle Sandro Cortese (Aprilia RSA ex-Tuenti oggi del Racing Team Germany) e due piloti di ritorno nella entry class: Sergio Gadea (Aprilia BQR) ed Hector Faubel (Aprilia Aspar, nella foto), con Efren Vazquez sull’1’41″5.

Completano la top-10 due nuovi acquisti dell’Ajo Motorsport Johann Zarco e Jonas Folger, a ridosso delle prime 10 posizioni invece il talentuoso pilota giapponese (italiano d’adozione) Hiroki Ono con la prima KTM del Caretta Technology Race e Jakub Kornfeil, caduto e portato al centro medico per tutti gli accertamenti del caso.

Gli italiani? Simone Grotzkyj Giorgi con la RSA del World Wide Race si migliora ed è 16° con un parziale di 1’43″6, due decimi meglio di Luigi Morciano tra i più attesi del 2011 con i colori del Team Italia. Non disponibili i riferimenti cronometrici di Alessandro Tonucci e della coppia Mahindra, Marcel Schrotter e Danny Webb.

125cc World Championship 2011
Test IRTA Valencia, Classifica 2° giorno

01- Nico Terol – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – 1’40.2
02- Maverick Vinales – PEV Blusens SMX Paris Hilton – Aprilia RSA 125 – 1’40.3
03- Miguel Oliveira – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – 1’40.4
04- Alberto Moncayo – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – 1’41.2
05- Sandro Cortese – Racing Team Germany – Aprilia RSA 125 – 1’41.5
06- Sergio Gadea – PEV Blusens SMX Paris Hilton – Aprilia RSA 125 – 1’41.5
07- Hector Faubel – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – 1’41.5
08- Efren Vazquez – Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – 1’41.5
09- Johann Zarco – Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – 1’41.9
10- Jonas Folger – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – 1’42.3
11- Hiroki Ono – Caretta Technology Race – KTM RC 125 – 1’42.4
12- Jakub Kornfeil – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSW 125 – 1’42.8
13- Taylor Mackenzie – World Wide Race – Aprilia RSW 125 – 1’43.0
14- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – Aprilia RSW 125 – 1’43.0
15- Danny Kent – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSW 125 – 1’43.1
16- Simone Grotzkyj Giorgi – World Wide Race – Aprilia RSA 125 – 1’43.6
17- Harry Stafford – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSW 125 – 1’43.7
18- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – Derbi RSW 125 – 1’43.8
19- Luigi Morciano – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – 1’43.8
20- Daniel Kartheininger – Caretta Technology Race – KTM RC 125 – 1’44.6
21- Giulian Pedone – World Wide Race – Aprilia RSW 125 – 1’44.8

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy