125cc Aragon Prove Libere 2: Terol batte Vinales, Zarco a seguire

125cc Aragon Prove Libere 2: Terol batte Vinales, Zarco a seguire

I due piloti iberici protagonisti nel venerdì in Aragona

Commenta per primo!

Partiti con un buon quarto d’ora di ritardo per problemi al sistema di cronometraggio, la seconda sessione di prove libere della classe 125cc al Motorland Aragon di Alcaniz ha sostanzialmente riproposto i valori in campo della mattinata. Nico Terol, capo-classifica di campionato, vice-campione del mondo in carica e 2° stamane, ha spiccato il miglior tempo in 1’59″409, sotto i 2 minuti come non gli era capitato nemmeno nelle prove private disputate lo scorso mese di maggio. Il pilota di Jorge “Aspar” Martinez, prossimo al passaggio in Moto2 per la stagione 2012, ha staccato di 0″365 Maverick Vinales protagonista di un buon giro finale sempre sotto al 2’00”.

Un duello consolidato in Aragona anche a scapito di Johann Zarco, primo inseguitore di Terol in campionato a -31, soltanto sesto nella classifica dei tempi pagando ben 1″3 al raffronto cronometrico ritrovandosi alle spalle anche di Sandro Cortese (Racing Team Germany), Hector Faubel (Bankia Aspar) e del compagno di squadra Efren Vazquez che proprio questo fine settimana ha annunciato il divorzio con il proprio team manager (ed ex pilota) Herri Torrontegui per la stagione 2012.

Tornando alla più stretta attualità, nella top-10 pur con distacchi intorno ai 2″ non mancano l’ex vice-campione della Red Bull Rookies Cup Danny Kent (da Brno in sella ad una RSA preparata dall’Ajo MotorSport), Miguel Oliveira (vinse ad Aragon lo scorso anno nel CEV battendo Maverick Vinales!), Adrian Martin e Luis Salom con Alberto Moncayo e Jonas Folger poco staccati seguiti da Jakub Kornfeil e dalla Mahindra di Marcel Schrotter in 14° posizione.

Tra i piloti italiani si evidenzia Manuel Tatasciore, 21° con l’Aprilia lasciata libera dall’infortunato Simone Grotzkyj Giorgi, giusto davanti a Luigi Morciano (alla ricerca del quarto piazzamento in zona punti consecutivo) e del campione italiano in carica Francesco Mauriello (in gara ad Aragon nel CEV da wild card lo scorso mese di maggio) con Alessandro Tonucci più staccato, 26°. Unica scivolata nel corso della sessione con sfortunato protagonista Alexis Masbou con la prima delle KTM preparate dal Caretta Technology, la seconda affidata allo svizzero Damien Raemy chiude il gruppo all’inseguimento delle wild card Pedro Rodriguez (con una RSA presa “a noleggio”) ed il tedesco Kevin Hanus con l’unica (immortale) Honda RS125R in griglia.

125cc World Championship 2011
Motorland Aragon, Classifica Prove Libere 2

01- Nico Terol – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – 1’59.409
02- Maverick Vinales – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 0.365
03- Sandro Cortese – IntAct Racing Team Germany – Aprilia RSA 125 – + 0.756
04- Hector Faubel – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 1.301
05- Efren Vazquez – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.342
06- Johann Zarco – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.356
07- Danny Kent – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSA 125 – + 1.744
08- Miguel Oliveira – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 1.994
09- Adrian Martin – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 2.045
10- Luis Salom – RW Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 2.140
11- Alberto Moncayo – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 2.161
12- Jonas Folger – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSW 125 – + 2.227
13- Jakub Kornfeil – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSA 125 – + 2.540
14- Marcel Schrotter – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 2.712
15- Louis Rossi – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.790
16- Harry Stafford – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSW 125 – + 2.799
17- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.801
18- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 3.198
19- Jasper Iwema – Ongetta Abbink Metaal – Aprilia RSA 125 – + 3.348
20- Josep Rodriguez – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 3.775
21- Manuel Tatasciore – Phonica Racing – Aprilia RSA 125 – + 3.817
22- Luigi Morciano – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 3.880
23- Francesco Mauriello – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.060
24- Giulian Pedone – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.413
25- Sturla Fagerhaug – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.472
26- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 4.551
27- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – Derbi RSW 125 – + 4.666
28- Alexis Masbou – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 4.716
29- Taylor Mackenzie – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.989
30- Joan Perello – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.453
31- Kevin Hanus – Team Hanusch – Honda RS125R – + 6.262
32- Pedro Rodriguez – Turismo de Aragon Team DVJ – Aprilia RSA 125 – + 6.491
33- Damien Raemy – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 8.251

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy