125cc: Adrian Martin terzo pilota del team Aspar

125cc: Adrian Martin terzo pilota del team Aspar

Affiancherà Terol e Faubel con una terza Aprilia RSA

Commenta per primo!

Rimasto a piedi a seguito della chiusura del team Motor Sport 69 nel mondiale 125cc (la squadra di Alex Debon si concentrerà esclusivamente sulla Moto2), in pochi giorni Adrian Martin ha trovato una soluzione per continuare a correre. E che soluzione: una terza Aprilia RSA del team Aspar. Per il pilota valenciano si tratta di un ritorno, avendo già corso con i colori Bancaja nel 2008 tra CEV e mondiale, disputando le ultime cinque gare stagionali a partire da Misano Adriatico.

Sono felice di tornare con la stessa squadra che mi ha dato l’opportunità di debuttare nel mondiale“, spiega Martin. “E’ un orgoglio per me difendere i colori del team Aspar, una squadra vincente nella ottavo di litro. Potrò disporre di una moto ufficiale correndo accanto a due grandi piloti come Nico ed Hector. Per me è presto per fissare degli obiettivi, il minimo è di terminare nella top-10 ad ogni gara, d’altronde per me questa è la seconda stagione completa nel mondiale e devo fare esperienza. Spero in prossimo futuro di combattere per la top-5 e per il podio, anche se non sarà facile visto il livello molto alto della categoria“.

Adrian Martin andrà così a completare il Bancaja Aspar Team accanto a Nico Terol ed Hector Faubel, con Jorge Martinez che torna a schierare tre piloti come accaduto fino alla stagione 2009.

Penso che Adrian possa far bene quest’anno“, spiega Aspar. “E’ il suo secondo anno in 125, ma pur essendo giovane ed in pieno periodo di apprendistato ha del potenziale per mostrare il proprio talento. Se riuscirà ad approfittare dell’esperienza di Terol e Faubel come compagni di squadra potrà imparare molto e conquista dei buoni risultati. Per noi tornare a schierare tre piloti è un impegno extra, complessivamente abbiamo adesso sei piloti nelle tre classi del Motomondiale, ma siamo tutti molto felici di puntare ad una stagione al top“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy