125cc: a Valencia “l’ultima” per tanti piloti della categoria

125cc: a Valencia “l’ultima” per tanti piloti della categoria

Passeranno in Moto2 con già lunedì i primi test 2011

Commenta per primo!

Quella di Valencia sarà l’ultima gara in 125cc per diversi piloti della categoria, con già un contratto formalizzato per la prossima stagione in Moto2 e pronti a scendere in pista con le 600cc lunedì nella giornata di test collettivi.

Dei big della ottavo di litro non si può che iniziare da Marc Marquez: sebbene a Estoril ha ripetuto che passerà in Moto2 solo con il titolo da campione del mondo in 125cc, il progetto è stato definito nel dettaglio da Emilio Alzamora. Sarà il suo team Monlau Competicion ad affidargli una Moto2, squadra che corre nel CEV con Kev Coghlan (wild card a Silverstone e Aragon), pronta a ripetere l’esperienza di quest’anno con Alex Debon con la gestione tecnico-sportiva in partnership con l’Ajo Motorsport.

Debutterà in Moto2 con Tech 3 Bradley Smith, fortemente voluto da Herve Poncharal che crede nel potenziale del giovane pilota britannico sperando in un exploit “alla Redding”. Con Speed Up, portandosi dietro il main sponsor Tuenti, non mancherà nemmeno Pol Espargaro, con Nico Terol l’unico dei “Fantastici 4” della 125cc a restare nella medesima categoria l’anno prossimo.

Ha già budget per il passaggio in Moto2 Randy Krummenacher, che correrà già nelle ultime due gare del CEV a Valencia e Jerez con una Kalex.

Ancora da definire il programma di Tito Rabat pronto ad esordire in Moto2 con BQR 12 mesi più tardi rispetto al previsto: soltanto lo scorso gennaio il pilota spagnolo decise di restare tra le 125cc per acquisire maggior esperienza ad alti livelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy