Motomondiale 2019: Ecco le entry list di Moto3, Moto2 e MotoGP

Motomondiale 2019: Ecco le entry list di Moto3, Moto2 e MotoGP

Salti di categoria, cambi di selle, numeri nuovi, esordi mondiali: ecco le liste MotoGP, Moto2 e Moto3 per la prossima stagione iridata.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Sono state pubblicate le liste provvisorie dei piloti che prenderanno parte alla stagione 2019 del Campionato del Mondo MotoGP. Poche le sorprese in queste categorie visti gli annunci usciti in questo periodo, ma c’è qualche cambio dell’ultimo minuto, oltre a qualche conferma che sembrava in dubbio. Esaminiamo nel dettaglio le liste.

MOTOGP – Tanti cambiamenti di sella ed esordi nella categoria regina del Motomondiale, con qualche novità anche per quanto riguarda i numeri presenti sulle carene. Jorge Lorenzo lascia la rossa per passare al Repsol Honda Team, Danilo Petrucci diventa il compagno di squadra di Andrea Dovizioso in Ducati Team, Johann Zarco passa nelle file di Red Bull KTM Ajo accanto a Pol Espargaró, Karel Abraham diventa un pilota Reale Avintia Racing affiancando Tito Rabat, Andrea Iannone vestirà i colori Aprilia, mentre Franco Morbidelli è uno degli alfieri Petronas Yamaha. Questi i cambi per quanto riguarda i piloti già presenti in MotoGP, mentre sorprende vedere che Maverick Viñales abbandona il suo 25 per passare al numero 12. Questi i debuttanti: Fabio Quartararo sarà il compagno di squadra di Morbidelli, Joan Mir correrà accanto a Rins in Suzuki Ecstar, Francesco Bagnaia sarà in Alma Pramac Racing e Miguel Oliveira esordirà con Red Bull KTM Tech 3. Cambi di numero solo per il campione ed il vice-campione Moto2: Pecco lascia il 42 (usato da Rins) e adotta il 63, mentre il portoghese abbandona il 44 (già di Pol Espargaró) e si prende il numero 88.

La lista completa

entry list MotoGP

MOTO2 – Nove nostri portacolori saranno ai nastri di partenza nel 2019, tra conferme ed arrivi dalle altre categorie, mentre manca il nome di Mattia Pasini, al momento senza sella, così come Federico Fuligni. Coppia tutta italiana in Italtrans Racing, con il confermato Andrea Locatelli affiancato dal rookie Enea Bastianini, in arrivo dalla Moto3, discorso valido anche per Sky Racing Team VR46, che spegne le chiacchiere di questi giorni confermando Luca Marini e Nicolò Bulega, al salto di categoria. Lorenzo Baldassarri si prepara alla seconda stagione in Pons HP40, così come ci sarà Stefano Manzi in MV Agusta Forward Racing Team, mentre Simone Corsi rimane in Tasca Racing. Debutta nella categoria intermedia anche Fabio Di Giannantonio con Speed Up Racing, così come Marco Bezzecchi con Red Bull KTM Tech 3. Ritorna in Moto2 Thomas Lüthi, ingaggiato da Dynavolt Intact GP, all’esordio anche il campione Moto3 in carica Jorge Martín (Red Bull KTM Ajo), Lukas Tulovic (Kiefer Racing), Jake Dixon e Xavier Cardelús (Angel Nieto Team), Dimas Ekky Pratama e Somkiat Chantra (Idemitsu Honda Team Asia), Philipp Öttl (Red Bull KTM Tech 3).

La lista completa

entry list Moto2

MOTO3 – Otto i piloti italiani al via la prossima stagione, manca dalla lista Stefano Nepa, da giugno in CIP – Green Power ma attualmente non confermato per il 2019. Sky Racing Team VR46 conferma la coppia già annunciata, vale a dire Dennis Foggia ed il rookie Celestino Vietti, Andrea Migno passa a Bester Capital Dubai, Niccolò Antonelli rimane in SIC58 Squadra Corse, Lorenzo Dalla Porta confermato in Leopard Racing, debutta Riccardo Rossi in Kömmerling Gresini. Tony Arbolino correrà ancora nel team Snipers e accanto a lui rientrerà Romano Fenati, chiamato al riscatto dopo il fattaccio di Misano. Prende il posto dell’annunciato Makar Yurchenko, che però non resterà a piedi, ma correrà con RBA BOE Skull Rider. Oltre ai già citati, tanti i debuttanti da tenere d’occhio, come Sergio García (Estrella Galicia 0,0), Filip Salač (Redox PrüstelGP), Raúl Fernández (Angel Nieto Team), Can Öncü (Red Bull KTM Ajo), Tom Booth-Amos (CIP – Green Power), Ai Ogura (Honda Team Asia).

La lista completa

entry list Moto3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy