Valentino Rossi: “Tanto lavoro per esser competitivo nel 2014”

Valentino Rossi: “Tanto lavoro per esser competitivo nel 2014”

Rossi conclude la due giorni di test a Valencia

Commenta per primo!

Con 99 giri (42 ieri, 57 oggi) completati è andata in archivio per Valentino Rossi la due giorni di test al Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo, la prima con Silvano Galbusera al proprio box in qualità di capotecnico in sostituzione, dopo 13 anni di successi, di Jeremy Burgess. Due giorni di test “produttivi” per il 9 volte Campione del Mondo, autore di un miglior riferimento cronometrico personale odierno in 1’31″414 (1’31″350 a soltanto 93 millesimi dal compagno di squadra Jorge Lorenzo), il settimo assoluto di una giornata… impegnativa.

Oggi ci siamo concentrati esclusivamente sulla moto 2014 ed è stato più difficile rispetto a ieri“, ha ammesso Valentino Rossi. “Abbiamo provato tante cose, in particolare in termini di messa a punto e nella gestione dei consumi che per il 2014 sarà fondamentale.

Complessivamente è stato un buon test anche se non abbiamo ottenuti riferimenti cronometrici sensazionali. Qui per me l’obiettivo era di lavorare bene per presentarmi al meglio l’anno prossimo e poter esser competitivo.

In questa stagione non sono stato abbastanza forte nella staccata che è uno dei miei punti di forza, su questo stiamo lavorando e abbiamo già trovato dei buoni riscontri“.

Valentino Rossi, in sella alla YZR M1 2014 del Yamaha Factory Racing Team, tornerà in azione il prossimo mese di febbraio al Sepang International Circuit per i primi test dell’anno nuovo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy