Valentino Rossi: “Penso rinnoverò il contratto con Yamaha”

Valentino Rossi: “Penso rinnoverò il contratto con Yamaha”

In diretta su Sky conferma i programmi per il futuro

Commenta per primo!

Il futuro di Valentino Rossi? Ancora nelle due ruote, in MotoGP e con Yamaha. Ospite d’eccezione a “Sky Sport 24”, il 9 volte iridato ha ribadito il pensiero già espresso negli ultimi mesi. “Penso che rinnoverò il contratto con Yamaha“, ha ammesso il Dottore. “Sto bene in MotoGP e con questa squadra. Adesso non ho progetti a lungo termine, ma il mio pensiero è di correre ancora in moto. Scrivere del mio ritiro fa vendere i giornali: vedrete, la prossima volta che in una gara concluderò 10°, lo scriveranno di nuovo… Sono sempre sotto esame“. L’obiettivo per la stagione 2014? “Vincere il mondiale è difficilissimo. Il nostro obiettivo è di cercare di esser competitivi sempre, ogni weekend. Le prossime due gare in Texas e Argentina saranno importanti per verificare se sono più competitivo dello scorso anno. Nel 2013 ho sempre concluso 2° a Losail, ma questo risultato è più importante per diverse ragioni“. Valentino Rossi ha poi individuato diversi potenziali suoi eredi. “Ci sono tanti piloti italiani forti, ma dovranno crescere. Penso a Fenati, Antonelli, Bagnaia, Morbidelli, mio fratello (Luca Marini), Migno, Bulega e me ne dimenticherò sicuramente qualcuno: ce ne sono almeno 10 di potenziali eredi”. Anche allo Sky Racing Team VR46. “Sono soddisfatissimo di come sta andando questo progetto. Con Sky ci divertiamo da matti a lavorare, abbiamo costruito attorno a Fenati e Bagnaia un team di altissimo livello. A Losail Fenati in particolare ha un pò “deluso”, detto tra virgoletta, ma siamo un team nuovo e abbiamo bisogno di qualche gara per scalare la classifica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy