Valentino Rossi: “Condizioni difficili, non ancora al 100 %”

Valentino Rossi: “Condizioni difficili, non ancora al 100 %”

Tanto lavoro su vari aspetti della propria Yamaha M1

Commenta per primo!

Partito subito con il miglior riferimento cronometrico nella primissima mattinata, al Sepang International Circuit Valentino Rossi ha concluso l’inaugurale giornata di prove con il 7° crono in 2’01″349 concentrandosi su vari aspetti della propria Yamaha YZR M1. Con condizioni della pista non propriamente congeniali, il 9 volte Campione del Mondo ha completato un “run” di 10 tornate consecutive (2’02″437, 2’01″633, 2’01″794, 2’01″837, 2’01″780, 2’01″867, 2’01″684, 2’01″843), rimandando tuttavia a domani le valutazioni del caso.

Oggi le condizioni della pista non erano propriamente eccezionali, a maggior ragione ripensando alle condizioni trovate nei primi test di inizio mese“, afferma Valentino Rossi. “Nei giorni scorsi ci sono state prove delle auto, in alcuni punti del tracciato c’era ancora un pò d’olio e la pista era molto sporca: difficile in queste condizioni far registrare un buon tempo sul giro.

Nel corso della giornata ci siamo concentrati su tutti gli aspetti della moto cercando un equilibrio generale, in particolare in fase di staccata. Nei primi test avevamo provato con le gomme 2013, questa volta con le Bridgestone 2014, pertanto su questo abbiamo cercato di trovare un buon compromesso.

Con le nuove Bridgestone non siamo ancora al 100 %, dobbiamo trovare un moto di sfruttarle al meglio, anche se oggi non è poi andata così male“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy