Valentino Rossi: “Con la Yamaha M1 sono davvero felice”

Valentino Rossi: “Con la Yamaha M1 sono davvero felice”

Leader nella mattinata, conclude 4° a Sepang

Commenta per primo!

Ci sono volute un paio d’ore ed esattamente 30 giri per rivedere Valentino Rossi in cima al monitor dei tempi. L’inaugurale giornata di test a Sepang ha visto il 9 volte Campione del Mondo ritrovare, stando a quanto lui stesso dichiarato, il feeling con la Yamaha YZR M1 lasciata, seppur con 200cc e diverse evoluzioni in meno, nel novembre 2010. Capo-classifica della mattinata, il “Dottore” ha concluso con il quarto riferimento cronometrico in 2’01″584 a 4/10 dal terzetto di testa formato nell’ordine da Pedrosa, Lorenzo e Marquez. Terminate le prove con sostanzialmente un’ora d’anticipo e 56 giri completati, più che dei tempi sul giro Rossi si è detto soddisfatto del feeling (ri)trovato con la Yamaha M1. Anzi, felice… “Sono molto soddisfatto di questa prima giornata di test in sella alla mia M1“, afferma Valentino Rossi. “Dopo due stagioni ho ritrovato subito il feeling che avevo con questa moto: ci sono voluti davvero pochi giri per ritrovarlo! Oltre a questo sono felice perchè sin dalla mattinata sono stato abbastanza veloce. rossi_d1_sepang_2 Con la squadra abbiamo lavorato sulla messa a punto della moto con significativi miglioramenti ad ogni uscita, mentre nel pomeriggio ci siamo concentrati sulle ultime evoluzioni per il 2013. E’ soltanto il primo test, ma il potenziale è alto: sono quarto e non distante dai tre piloti davanti a me. In sostanza non posso che esser soddisfatto e fiducioso per il prosieguo di questi test: posso esser felice di questo inizio“. Dei 56 giri completati Valentino Rossi solo in due occasioni è riuscito a scendere sotto il muro del 2’02”, mettendo insieme complessivamente 11 “run” (consuetudine per ogni inaugurale giornata di test invernali) con un ritmo-gara sul 2’02” basso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy