Operazione riuscita per Jorge Lorenzo a Barcellona

Operazione riuscita per Jorge Lorenzo a Barcellona

Due ore di intervento nella notte alla clavicola fratturata

di Redazione Corsedimoto

Operato a tempi record. A sostanzialmente 12 ore dalla brutta caduta nel corso della seconda sessione di prove libere della MotoGP al TT Circuit Van Drenthe di Assen e conseguente frattura scomposta della clavicola sinistra, Jorge Lorenzo nella nottata tra giovedì 27 e venerdì 28 giugno si è sottoposto ad un intervento chirurgico perfettamente riuscito a Barcellona. Arrivato in Catalogna con un jet privato, Lorenzo è andato sotto i ferri alle 2:00 in punto: l’operazione, eseguita dal Dottor Joaquin Rodriguez assistito dalla Dottoressa Ana Carreras, il Dottor Marcos Cots ed il Dottor Michele Zasa della Clinica Mobile, è perfettamente riuscita, nella speranza di rivedere il Campione del Mondo in carica in pista già tra due settimane esatte al Sachsenring. “La durata dell’intervento è stata di approsimativamente due ore“, ha spiegato il Dottor Michele Zasa della Clinica Mobile. “Jorge ha subito una dislocazione ed una frattura complessa al terzo mediale della clavicola sinistra, con il decorso clinico post-operatorio regolare. E’ stato un intervento chirurgico difficile, ma all’apparenza perfettamente riuscito. Lorenzo ieri in azione ad Assen Abbiamo inserito una placca in titanio sorretta da otto viti per fissare i frammenti della clavicola. Jorge adesso si è appena svegliato dall’anestesia e nelle prossime ore, tenendo in considerazione i suoi progressi, saremo in grado di stimare i tempi di recupero“. Wilco Zeelenberg, Team Manager Yamaha Factory Racing, ha spiegato nel dettaglio l’attuale situazione di Jorge Lorenzo. “Dopo la prima visita al Centro Medico del TT Circuit e all’Ospedale di Assen, Jorge ha deciso di esser operato il più presto possibile. Purtroppo ad Assen non c’era una sala operatoria libera, così Jorge è stato trasferito al General Hospital e Catalunya dove c’era la possibilità di eseguire subito l’intervento. L’operazione è iniziata alle 2:00 e si è conclusa intorno alle 4:00: adesso Jorge sta riposando, comprensibilmente è esausto dopo una giornata lunga e difficile. Adesso dobbiamo attendere il suo risveglio per determinare i tempi di recupero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy