Nicky Hayden: “Dura perdere un’altra gara, ma ci sarò a Misano”

Nicky Hayden: “Dura perdere un’altra gara, ma ci sarò a Misano”

Costretto alla resa per l’infortunio di Indianapolis

Commenta per primo!

Fuori gioco ad Indianapolis, Nicky Hayden suo malgrado sarà costretto a saltare anche il prossimo GP in programma questo fine settimana all’Automotodrom di Brno. Le due fratture, non scomposte, al secondo e terzo metacarpo della mano destra non hanno lasciato altra scelta al “Kentucky Kid”, comprensibilmente amareggiato per questo forfait pur annunciando che a Misano Adriatico tornerà regolarmente in sella alla propria Ducati Desmosedici GP12 ufficiale.

E’ dura perdere un’altra gara“, ammette Nicky Hayden. “L’infortunio non è grave in sé ma la mano è ancora molto gonfia e soprattutto non ha forza. Farsi male alla mano destra è sempre peggio per un pilota. Al momento sono bel lontano dalla condizione ideale e se dovessi forzare troppo per guidare, o addirittura cadere, allora sì che sarebbero guai.

A spingere per lo stop tutti i medici con cui ho parlato è stata anche la commozione cerebrale, infatti ho ancora mal di testa. Il team la pensa allo stesso modo, che non sarebbe una buona idea tornare subito.

Per come sono fatto io è davvero difficile stare a casa ma devo ascoltare i consigli di chi ne sa più di me su queste cose, fare la riabilitazione necessaria e cercare di essere pronto per Misano che è una gara importante per me e per la Ducati. Non sono felice ma è la cosa giusta da fare.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy