MotoGP: via libera per Aleix Espargaro a Laguna Seca

MotoGP: via libera per Aleix Espargaro a Laguna Seca

Correrà regolarmente dopo il brutto volo del Sachsenring

Commenta per primo!

Randy De Puniet fermo almeno 1 mese, Alvaro Bautista era già pronto per la ripartenza, Aleix Espargaro correrà regolarmente a Laguna Seca. Questo il consultivo a seguito del brutto incidente al 9° giro del Sachsenring, con il pilota spagnolo del Pramac Racing Team in grado di correre grazie al responso dell’ultimo esame, come da lui stesso anticipato alla vigilia del GP degli Stati Uniti.

Sono molto dispiaciuto per l’esito della gara del Sachsenring, sono caduto quando ero in dodicesima posizione, ma ero molto vicino ai piloti che mi precedevano“, spiega il portacolori Pramac. “Avrei voluto prendere parte alla seconda parte di gara, ma il regolamento lo vieta. Fortuna non mi sia fatto niente nella caduta. Ho avuto un po’ di paura all’ospedale di Chemnitz perché i dottori non avevano un parere comune sulla diagnosi.

Dopo aver fatto le lastre, alcuni affermavano che la mia vertebra C7 era rotta e che sarei dovuto rimanere a riposo per due settimane. Altri invece affermavano che quella che si vedeva era una frattura vecchia e che non mi avrebbe comunque dato nessun problema. Per fortuna la diagnosi finale è stata quella di non aver riportato fratture durante la caduta“.

Va ricordato che Aleix Espargaro sarà al debutto assoluto a Laguna Seca, un tracciato che scoprirà soltanto in occasione del primo turno di prove libere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy