MotoGP: Valentino Rossi “Test positivi, buoni progressi”

MotoGP: Valentino Rossi “Test positivi, buoni progressi”

Migliora il feeling a Estoril con la Ducati Desmosedici

Commenta per primo!

Da Losail Valentino Rossi aspettava questa giornata di test a Estoril. Come promesso la Ducati ha portato sul tracciato portoghese novità in materia di ciclistica (telaio modificato) e di propulsore, con un’erogazione più “sincera” del 4 cilindri. Con 82 giri percorsi (poco più di 340 kilometri, la distanza di 3 GP), Rossi ha tutti gli elementi per giudicare i progressi compiuti e, stando alle sue parole, mostrarsi soddisfatto e fiducioso per il prosieguo del campionato.

Sono stati test positivi perché i nuovi aggiornamenti di ciclistica sono andati subito meglio“, commenta Valentino Rossi, “la moto sente maggiormente le regolazioni dell’anteriore e di conseguenza possiamo spingerci maggiormente verso un set-up adatto a me. Me ne sono reso conto appena salito in sella e poi, nel corso delle ore successive abbiamo progredito con costanza.

Avevamo anche un motore con un’erogazione più dolce, che mi è piaciuto molto e che cominceremo ad usare quando la rotazione, programmata in base ai chilometri percorsi, ce lo permetterà. Mi sono piaciute molto anche le gomme, per il 2012, che la Bridgestone ci ha fatto provare, peccato solo che quando le ho montate avevo già oltre cinquanta giri sulle spalle ed ero un po’ “cotto”. Mi sono comunque sembrate molto valide.

Certo anche gli altri sono andati avanti e l’unica nota meno positiva di oggi è il distacco sul giro veloce, più che sul passo. Comunque tutto quello che hanno portato i tecnici Ducati ha funzionato, e questo vuole dire che siamo sulla strada giusta. Dobbiamo continuare a lavorare ma i test di oggi ci danno fiducia“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy