MotoGP: Valentino Rossi “Sempre la solita caduta”

MotoGP: Valentino Rossi “Sempre la solita caduta”

Rimedia un posto in terza fila per il GP di Sepang

Commenta per primo!

La consueta problematica qualifica. Per tutta la stagione Valentino Rossi ha incontrato più problemi del solito nel “time attack”, ritrovandosi oggi a Sepang nuovamente a terra per una scivolata. Ripartito con la seconda Ducati Desmosedici GP11.1 a disposizione, il 9 volte Campione del Mondo ha rimediato un posto in terza fila con il 9° riferimento cronometrico: meglio rispetto a ieri, ma i problemi restano sempre i soliti…

Rispetto a ieri oggi è andata un pò meglio“, ammette Valentino Rossi. “Il principale problema che ha rovinato le nostre qualifiche è sempre la solita caduta. La dinamica è la stessa delle altre scivolate, dobbiamo capire cosa ci porta a questo errore perchè ci fa perdere tempo prezioso.

Dopo la caduta sono ripartito con la seconda moto con la quale non avevo lo stesso feeling, ma sono comunque riuscito a ottenere un posto in terza fila. Nei primi settori dove ci sono i curvoni più impegnativi perdiamo meno rispetto al T4 dove, solo lì, lasciamo dei 6 dei 9 decimi rispetto agli avversari. Perdiamo molto in uscita dai due tornantini, dobbiamo capire il perchè.

Pensando alla gara il nostro passo è migliorato, ma resta problematica la scelta delle gomme, dipenderà tutto dalle condizioni climatiche. Senza dubbio sarà una gara dura, difficile, ma siamo andati meglio rispetto a ieri riuscendo a fare qualche progresso“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy