MotoGP: Valentino Rossi “Riscontri interessanti dai test”

MotoGP: Valentino Rossi “Riscontri interessanti dai test”

Conclusione della due giorni di test a Misano

Commenta per primo!

Sessanta giri percorsi ieri, ottanta oggi, riferimenti cronometrici (1’35″3 ieri, 1’34″6 oggi, ritmo-gara sull’1’35” basso) in linea con il Gran Premio 2011. Questi i responsi “ufficiosi” della due giorni di test Ducati al “Misano World Circuit Marco Simoncelli”, con Valentino Rossi che ha invece parlato pubblicamente di “risultati interessanti”, impegnato nel verificare il potenziale di novità in materia di ciclistica (nuovo telaio e forcellone) introdotti dalla Ducati sin dai precedenti test del Mugello.

A detta del 9 volte Campione del Mondo questa sessione di prove è tornata utile per trovare qualcosa in più sulla distanza di gara, uno dei principali problemi della propria Desmosedici GP12.

In questi due giorni abbiamo fatto una serie di prove di ciclistica che hanno dato risultati abbastanza interessanti, ma che vanno verificati anche in un confronto con gli altri“, ha dichiarato Valentino Rossi. “Per il resto abbiamo lavorato sul set-up della moto con l’obiettivo di cercare di limitare il problema di calo di perfomance che in genere soffriamo dopo qualche giro, con il diminuire della resa delle gomme. Anche in questo caso abbiamo trovato qualche idea promettente che sarà da riverificare nel contesto di gara.

Nella foto di Marzio Bondi, Valentino Rossi impenna con la “nuova” Ducati Desmosedici GP12 al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy