MotoGP: Valentino Rossi “La spalla è ancora un problema”

MotoGP: Valentino Rossi “La spalla è ancora un problema”

Si ripresenta il problema al termine dei test di Losail

Commenta per primo!

Da prospettive di miglioramento, Valentino Rossi si è scontrato con la realtà dei fatti al termine dei test di Losail a pochi giorni dall’esordio stagionale (e con Ducati): tredicesimo tempo, un minimo passo in avanti rispetto a ieri arrivando al miglior crono personale di 1’56″988. Nonostante 50 giri percorsi ed una scivolata (la seconda in due giorni di prove) il 9 volte Campione del Mondo non ha ridotto il gap dai primi, mostrandosi deluso per l’andamento dei test e, nuovamente, per la spalla infortunata.

Direi che oggi stata una giornata un bel po’ impegnativa“, spiega Valentino Rossi. “Le condizioni meteo sono state molto più dure di ieri e ho fatto anche un’altra caduta toccando la striscia bianca. Fortunatamente mi sono solo appoggiato per terra, non è stato nulla di grave. Il problema vero invece è che a circa un’ora e mezza dalla fine ho cominciato a perdere forza nella spalla e non ce l’ho proprio più fatta a spingere.

Peccato, perché appena avevo appena fatto il mio miglior tempo e da li si poteva abbassare ancora un po’ invece non abbiamo nemmeno montato le due gomme morbide che avevamo a disposizione. Ero partito per un long-run ma mi sono dovuto fermare perché perdevo decimi giro dopo giro.

Diciamo che non siamo così lontani come sembra anche se il lavoro da fare resta tanto, sia per quanto riguarda la moto, sia per quanto riguarda me perché devo fare i conti con la spalla che evidentemente due giorni così tirati ancora non li regge. Fino a giovedì farò un allenamento leggero e massaggi e poi vedremo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy