MotoGP: Valentino Rossi “La caduta? Il solito problema”

MotoGP: Valentino Rossi “La caduta? Il solito problema”

Con il quinto posto nel mirino perde l’anteriore

Commenta per primo!

Il solito problema per una caduta quasi… scontata. Valentino Rossi ha concluso al 14° giro la gara di Phillip Island, scivolato all’altezza del tornantino “MG” nel tentativo di sorpassare la Suzuki di Alvaro Bautista per la quinta posizione. Al secondo zero di fila, inevitabilmente il 9 volte Campione del Mondo è deluso e, allo stesso tempo, ha poche parole per raccontare l’accaduto ed una situazione a tratti disastrosa.

E’ stato davvero un peccato, potevo concludere in quinta posizione“, spiega Valentino Rossi. “Sono partito bene, ma nei primi giri ho perso un pò terreno, ma sapevo di avere un passo migliore di Hayden e Bautista, così ho aspettato il momento giusto per attaccare.

Dopo aver passato Nicky ho provato subito a fare los tesso con Bautista: purtroppo in quella curva, pur percorrendola alla stessa maniera, ho perso il davanti e non si spiega il perchè. Non ho fatto nulla di diverso rispetto al solito, niente di particolare.

Purtroppo questo è un problema che riscontriamo praticamente dallo scorso inverno, non siamo ancora riusciti a risolverlo. E’ una situazione difficile, in più sono ormai due gare particolarmente sfortunate dove non siamo riusciti a prender punti per la classifica di campionato.

Noi come sempre continueremo a lavorare per cercare di uscire da questa situazione, guarderemo le prossime gare a come un test. Speriamo di fare dei passi avanti per l’anno prossimo, anche se mi aspetto una gara difficile a Sepang dove abbiamo faticato nei test invernali“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy