MotoGP: Valentino Rossi “In pista a Motegi, ma pensiamo al 2012”

MotoGP: Valentino Rossi “In pista a Motegi, ma pensiamo al 2012”

Non si pone obiettivi per il Gran Premio di Motegi

Commenta per primo!

Non voleva andarci a Motegi, ma alla fine come tutti i protagonisti della MotoGP (e delle tre classi del Motomondiale) Valentino Rossi sarà ai nastri di partenza del Gran Premio di Giappone questo fine settimana. Terzo lo scorso anno vincendo un acceso confronto-scontro con Jorge Lorenzo, il 9 volte Campione del Mondo non si pone obiettivi per il fine settimana nella terra del Sol Levante.

Con la Ducati Desmosedici GP11.1 in versione “Aragon” con il semitelaio anteriore in alluminio (il “doppio trave” testato a Jerez giovedì scorso con la GP12 non sarà a disposizione per questo fine settimana…), Valentino farà di tutto per ottenere qualcosa in più rispetto alle ultime gare non particolarmente positive.

L’anno scorso a Motegi ho fatto una bella gara, anche con la spalla che mi faceva male: un bel duello con Lorenzo e alla fine il podio“, ricorda Valentino Rossi. “La Ducati l’anno scorso ha vinto e comunque è andata molto bene anche in passato quindi vedremo se riusciremo a fare qualcosa di più delle ultime gare.

E’ vero che stiamo facendo una gran fatica ma partiamo comunque per ogni Gran Premio con l’obiettivo di far meglio, quindi ci proveremo anche domenica prossima, lavorando in pista su quello che abbiamo al momento a disposizione mentre in parallelo si pensa al futuro“.

Valentino Rossi ha vinto a Motegi nel 2001 e nel 2008, in quest’ultima occasione laureandosi per l’ottava volta Campione del Mondo, 12 mesi dopo il trionfo iridato proprio della Ducati con Casey Stoner celebrato sempre al Twin Ring di Motegi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy