MotoGP: Valentino Rossi “Ducati? Impossibile, non lo voglio”

MotoGP: Valentino Rossi “Ducati? Impossibile, non lo voglio”

Il Dottore replica alle indiscrezioni trapleta

Commenta per primo!

Il tormentone di questi giorni, riproposto a quasi un mese di distanza da Misano Adriatico, riguardava un possibile futuro in prospettiva 2010 di Valentino Rossi in Ducati, voluto dalla stessa casa bolognese, da diversi sponsor (Marlboro, Fiat…) con il “Dottore” che avrebbe, segretamente, già incontrato i vertici in azienda a Borgo Panigale a metà settembre accompagnato da Jeremy Burgess e dal suo amico di sempre, Alessio “Uccio” Salucci.

Per lui sarebbe stato già preparato un team “personale” capeggiato da Davide Brivio, gli stessi tecnici che lo seguono da dieci anni, con gli sponsor che avrebbero pagato la penale alla Yamaha per liberarlo. Valentino ha voluto smentire queste voci nelle dichiarazioni al termine della prima giornata di prove a Phillip Island, riportate anche dal sito internet ufficiale del Motomondiale.

Non capisco il motivo per cui si parli di me in Ducati“, afferma Valentino. “E’ impossibile che corra con loro il prossimo anno, ho un contratto con Yamaha, poi non è nemmeno la mia intenzione cambiare, non lo voglio“.

Fine del tormentone? Se sì, ancora per quanto? Di certo già nei primi mesi del 2010 si parlerà molto del futuro dello stesso Rossi, di Lorenzo, Pedrosa, Stoner, tutti in scadenza di contratto…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy