MotoGP: Valentino Rossi 15° a Valencia, Ducati al lavoro

MotoGP: Valentino Rossi 15° a Valencia, Ducati al lavoro

Preziosi “Dobbiamo consentirgli di guidare al meglio”

Commenta per primo!

Quindicesimo a 1″6 dalla testa della classifica, dice il cronometro. C’è lavoro da fare, spiega Filippo Preziosi. Così si può sintetizzare il primo test ufficiale di Valentino Rossi con la Ducati, con la consapevolezza al box Ducati di dover lavorar molto da qui a Sepang per consentire al nove volte iridato di trovare il giusto feeling con la Desmosedici GP11.

Se la scelta definitiva del propulsore è rinviata ai prossimi giorni (con il “big bang” a scoppi irregolari in vantaggio rispetto alla configurazione “screamer”), è certa la necessità di perfezionare l’anteriore della Desmosedici per consentirgli di guidare… da Valentino.

Dopo questi due giorni di test torneremo in Ducati per un meeting nel quale decideremo quale strada prendere tra i due motori big bang e screamer“, ha detto Filippo Preziosi. “Le informazioni che abbiamo raccolto pare ci indichino la direzione del primo. Sarà una delle cose che decideremo analizzando a fondo i dati, oltre a pianificare il lavoro per tutte le altre idee che ci hanno dato questi test.

L’obiettivo naturalmente è mettere Valentino nelle condizioni di guidare da … Valentino, e sappiamo che dobbiamo migliore la moto per questo, soprattutto sull’anteriore. Ci ha fornito delle indicazioni molto precise e sta a noi adesso metterle in pratica.

Ovviamente ci sarebbe piaciuto avergli già dato la possibilità di essere più veloce ma anche se non è stato così, in questi due giorni ha impressionato tutti per il metodo di lavoro, la calma e la positività con cui affronta ogni cosa.

Anche Nicky ha lavorato moltissimo, come consueto, ed ha ottenuto un buon tempo, sia con la nuova gomma Bridgestone sia con quella che già conoscevamo e questo è sicuramente un fatto molto positivo. Adesso dobbiamo lavorare per dare ad entrambi una moto competitiva per i prossimi test“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy