MotoGP Valencia Qualifiche: fantastica pole di Casey Stoner

MotoGP Valencia Qualifiche: fantastica pole di Casey Stoner

L’ultima con Ducati davanti a Lorenzo, Simoncelli e Rossi

Commenta per primo!

Per questa ragione molti Ducatisti già lo rimpiangono. Casey Stoner si conferma mattatore a Valencia, dove da tre stagioni puntualmente apre lo schieramento di partenza con la conquista della pole, la 27° in carriera, la 22° in MotoGP, ma soprattutto la 21° ed ultima con Ducati. Quattro anni che non si dimenticano e che cercherà di regalare a tutta la squadra e al popolo in rosso una prestazione d’autore domani in gara, un pò per farsi perdonare gli errori di Sepang e Valencia, un pò per presentarsi nel miglior modo possibile martedì al primo test con la Honda ufficiale che ha fortemente voluto nel maggio scorso.

Stoner all’Autodromo Ricardo Tormo ha fatto la differenza nell’ultimo settore, una esse in salita destra-sinistra, ma soprattutto un curvone in piega dove doma la propria Ducati Desmosedici GP10 da spavento, fidandosi ciecamente di una moto che tante gioie (e anche dolori) gli ha dato in questi anni. Tra le soddisfazioni che resteranno nella memoria c’è anche questa pole davanti a Jorge Lorenzo di 3 decimi, subiti proprio al T4, ma pronto domani in gara a dar battaglia. Proposito ambizioso e di difficile realizzazione, più facile vederlo sul podio per conseguire il record di punti in una stagione nella top class a suggellare una stagione semplicemente fantastica.

Cercherà domani il punto d’arrivo di una crescita costante ed evidente con la Honda MotoGP il buon Marco Simoncelli, prima fila con il terzo tempo, mettendo nel mirino il podio a scapito di Valentino Rossi che con il classico colpo di genio finale ha saputo centrare il quarto tempo. La situazione per il 9 volte iridato si complica in ottica-gara, dove mediamente è a 7-8 decimi se non più, riferimenti da margini della top-10 dove c’è grande lotta tra gli inseguitori.

Tra questi non mancano i tre americani Nicky Hayden, Ben Spies e Colin Edwards in griglia dalla quinta alla settima posizione, lasciando dietro le Honda Factory di un malconcio Dani Pedrosa (che crollo rispetto a stamattina) e Andrea Dovizioso, ma anche Marco Melandri che saluta la MotoGP scattando dalla 10° posizione in griglia. Con la Suzuki in affanno (Loris Capirossi 14°, Bautista inspiegabilmente ultimo), Carlos Checa guadagna un posto in griglia con il 16° crono, nel bel mezzo della pattuglia di piloti in bagarre per la zona punti tra cui si scorgono i nomi di De Puniet, Barbera, Espargaro e Aoyama, logicamente lontanissimi da un Casey Stoner inavvicinabile.

MotoGP World Championship 2010
Valencia, Classifica Qualifiche

01- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – 1’31.799
02- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.331
03- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.445
04- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.531
05- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.623
06- Ben Spies – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.767
07- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.780
08- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.804
09- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 1.087
10- Marco Melandri – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.118
11- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.126
12- Aleix Espargaro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.286
13- Hector Barbera – Paginas Amarillas Aspar – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.371
14- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.540
15- Hiroshi Aoyama – Interwetten Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.544
16- Carlos Checa – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.700
17- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.716

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy