MotoGP Valencia Prove Libere 3: Stoner ritorna al comando

MotoGP Valencia Prove Libere 3: Stoner ritorna al comando

Miglior tempo, OK Pedrosa e Lorenzo, male Rossi

Commenta per primo!

La gara si correrà sul passo dell’1’32”: l’unico ad arrivarci, senza particolari problemi, è Casey Stoner, il più veloce anche nella terza e conclusiva sessione di prove libere pre-qualifiche in 1’32″664. Un riferimento cronometrico siglato non una, bensì in due distinte occasioni all’11° e 15° giro percorso, avvicinato ulteriormente nel finale a meno di 2 decimi: segno che il passo-gara è stato trovato e come nel 2009 all’Autodromo Ricardo Tormo risulta imprendibile con la propria Ducati Desmosedici GP10.

Non può esser una sorpresa l’australiano, lo è sicuramente il suo futuro compagno di squadra (o di “marca”) Dani Pedrosa, secondo assoluto pagando 281 millesimi dalla vetta, limando 1″ rispetto a ieri dove non era andato oltre la 12° posizione con naturali e comprensibili problemi di condizione fisica per l’infortunio alla clavicola rimediato sostanzialmente un mese fa a Motegi. L’aria di casa ed un circuito favorevole gli consentono di risalire la classifica con la propria RC212V, anche a scapito di Jorge Lorenzo terzo in graduatoria senza riuscire ad eguagliare il buon riferimento cronometrico delle seconde libere.

Definito il terzetto di testa, per trovare Valentino Rossi bisogna andare ai margini della top-10 con il decimo tempo, l’undicesimo nella combinata dei tre turni, segno che la messa a punto della propria M1 non è stata trovata navigando sempre con distacchi mai inferiori agli 8 decimi dal vertice: c’è ancora una ricetta per guarire questi mali, o sarà una perfetta replica del weekend al Motorland Aragon?

Situazione non congeniale per il nove volte iridato alla sua ultima gara con Yamaha, se non altro ci consente di vedere al top Marco Simoncelli e Ben Spies, a braccetto in 4° e 5° posizione in un weekend di grandi ambizioni, seguiti da Andrea Dovizioso (6°), Randy De Puniet al 200° GP (l’ultimo con LCR Honda), Hector Barbera che punta alla seconda fila e Nicky Hayden a 790 millesimi dal compagno di squadra Stoner. Loris Capirossi non va oltre la 14° posizione, si tiene alle spalle Marco Melandri dal rendimento altalenante in questa sua ultima presenza in MotoGP, non vanno benissimo Alvaro Bautista e Carlos Checa che chiudono il gruppo in attesa delle qualifiche ufficiali.

MotoGP World Championship 2010
Valencia, Classifica Prove Libere 3

01- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – 1’32.664
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.281
03- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.453
04- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.507
05- Ben Spies – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.562
06- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.733
07- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 0.744
08- Hector Barbera – Paginas Amarillas Aspar – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.776
09- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.790
10- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.834
11- Aleix Espargaro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.951
12- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.117
13- Hiroshi Aoyama – Interwetten Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.322
14- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.348
15- Marco Melandri – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.428
16- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.494
17- Carlos Checa – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 2.579

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy